Fezzanese, Rondini nominato responsabile dell'area federale

 di Nicolas Lopez  articolo letto 438 volte
© Foto di Stefano Stradini
© Foto di Stefano Stradini

La USD Fezzanese, con una nota stampa, ha comunicato che, a partire dalla partita di domenica scorsa tra Fezzanese e Sporting Recco valevole per il Campionato Nazionale di Serie D, ha ampliato il proprio organigramma stante l’esordio ufficiale nella dirigenza "Verde" dell’Avvocato Francesco Rondini del Foro della Spezia.

 

L’avvocato Rondini, che già in passato ha avuto modo di collaborare con la Società di Fezzano occupandosi di affari legali, entra ora in pianta stabile nell’organigramma societario con la nomina a Responsabile dell’area Federale.

Il presidente Arnaldo Stradini ha infatti ritenuto opportuno rafforzare la dirigenza anche per quanto concerne i rapporti sia con la Federazione Italiana Giuoco Calcio, la Lega Nazionale Dilettanti e l'Associazione Italiana Arbitri, e per questo motivo ha scelto l’Avv. Rondini viste e considerate le sue competenze professionali. Il legale spezzino infatti, oltre ad essere profondo conoscitore delle carte federali essendo specializzato in Diritto Sportivo nonché ex arbitro federale per oltre dieci anni, è membro del Consiglio Direttivo Nazionale dell’Associazione Italiana Avvocati dello Sport e ha già avuto modo in passato di intrattenere rapporti con la FIGC. All’Avv. Rondini spetterà quindi il compito di rappresentare la Fezzanese a Roma nelle sedi Federali e di intrattenere i rapporti con la terna arbitrale nelle partite che i verdi disputeranno in casa al “Miro Luperi” di Sarzana.

Queste le prime parole dell’Avv. Rondini da neo dirigente della Società del Presidente Arnaldo Stradini: “E’ motivo di grande soddisfazione per me entrare a far parte della Dirigenza della Fezzanese e mettere a disposizione le mie competenze professionali anche nei rapporti con la Federazione affinché la Società Verde possa raggiungere l’obbiettivo della permanenza in Serie D".