Venerdì 25 Aprile 2014
CALCIO FEMMINILE
LA SERIE D È SEMPRE PIÙ FRAGILE, FAVOREVOLE ALLO STATUS QUO O VUOI LA RIFORMA?
  
  
  

Daily Network
© 2014
CALCIO FEMMINILE

Serie A2 - Il big match tra Mozzecane e Fiammamonza finisce pari

23.04.2012 19:29 di Isabella Lamberti  articolo letto 213 volte
Fonte: valeria debbia

MOZZECANE (VR), 22 aprile 2011 - In un campo stretto e veramente ai limiti della praticabilità (senza tribune, la partita si vede direttamente dalla strada) la Fiamma pareggia contro la capolista Mozzecane e resta sempre a 3 punti dalla stessa squadra veneta. Senza il capocannoniere Nencioni (fuori per infortunio), le ragazze di mister Cincotta vanno in svantaggio subito al 4' (rete di Nicolis, propiziata da un rinvio errato delle biancorosse), ma riescono a pareggiare nella ripresa grazie ad un diagonale preciso di Brazzarola. La traversa colpita da Martina Brambilla sul finire del match blocca quindi il risultato sull'1-1.

Si parte con una fase di studio tra le due squadre, ma al 4' il Mozzecane è già in vantaggio: rinvio errato di Rivarole, la palla termina sui piedi di Nicolis che fa due passi e infila con un diagonale preciso Cazzaniga. Le biancorosse provano una timida reazione, ma il pallino del gioco resta nelle mani della squadra veneta. Solo alla metà del primo tempo le ragazze di mister Cincotta cominciano a prendere le redini del centrocampo, ma azioni pericolose si vedono raramente da entrambe le parti. L'unico tiro degno di nota si registra al 38' su punizione dai 25 metri di Jensen, ma la sfera termina sopra la traversa.

Dopo l'intervallo la Fiamma scende in campo vogliosa di pervenire al pareggio e difatti il secondo tempo è un monologo biancorosso: al 50' sugli sviluppi di una punizione dal limite dell'area calciata da Zambetti, la palla finisce pericolosamente dalle parti di Colcera che respinge faticosamente sopra la traversa. Al 53' un errore a centrocampo di Gaburro dà il via libera alle venete che arrivano davanti a Cazzaniga, che con un intervento prodigioso salva la propria porta. Al 55' passaggio smarcante di Re per Rivarole, che lascia partire un missile che però termina sopra la traversa. Le biancorosse insistono ma non riescono a creare occasioni offensive veramente pericolose fino al 78', quando la giovanissima Brazzarola prende palla al centrocampo, converge verso l'area, aspetta l'uscita di Colcera e la supera con un diagonale preciso per l'1-1 biancorosso. All'87' la Fiamma sfiora persino il vantaggio, ma il missile calciato da Martina Brambilla colpisce clamorosamente la traversa. Al 90' si registra l'ultima occasione di Zambetti: sugli sviluppi di un calcio di punizione la sfera termina alta sopra la traversa.

La prestazione del Mozzecane non ha particolarmente impressionato, anzi le venete hanno dimostrato per tutta la partita la loro esperienza solo nel difendersi e nel frammentare il gioco con cadute che permettevano loro di perdere minuti preziosi. Le biancorosse hanno, invece, dominato e si devono accontentare di un risultato che suona un po' ingiusto per quanto fatto vedere sul campo.

Mister Cincotta al termine del match è comunque estremamente soddisfatto delle sue ragazze: "Nonostante il risultato la nostra prestazione è stata trionfale. Giocando un calcio così spettacolare e d offensivo, in un campo al limite della praticabilità e senza Nencioni abbiamo dimostrato la nostra forza. Sono orgoglioso delle mie ragazze".

Il prossimo appuntamento per la Fiammamonza è previsto mercoledì 25 aprile alle ore 15 tra le mura amiche del "Sada", dove è atteso il Caprera per il recupero della 21^ giornata.

MOZZECANE-FIAMMAMONZA 1-1 (1-0)

MOZZECANE: Colcera, Venturini, Cordioli, Barbierato, D'Alessandro, Nicolis, Peretti, Faccioli, Perobello, Pecchini, Boni. A disp.: Bianchi, Pinaroli, Troiani, Caneo, Benini, Giubertoni, Rizzi. All.: Formisano.

FIAMMAMONZA: Cazzaniga, Rivarole, Galbiati, Zambetti, Jensen, Postiglione (85' Missaglia), Brambilla V., Re, Cereda L. (46' Brazzarola), Gaburro (83' Brambilla M.), Bruno. A disp.: Vignati, Mammoliti, Straniero, Cereda C. All.: Cincotta.

ARBITRO: Pedretti di Brescia

RETI: 4' Nicolis (M), 78' Brazzarola (F)

NOTE: ammonite: Barbierato (M) al 73'; Jensen (F) all'81'. Calci d'angolo: 4 a 1 per la Fiammamonza. Recupero: 2'pt / 5'st


Altre notizie - Calcio femminile
Altre notizie
 

SERIE D, 33° TURNO: IL PROGRAMMA E LE DESIGNAZIONI ARBITRALI

Mancano centottanta minuti alla fine della fase regolare della Serie D, è tempo di verdetti. La trentatreesima giornata, in programma domenica 27 aprile alle ore 15.00, concede solo un anticipo domani, venerdì 25, allo stesso orario, si tratta della gara del girone ...

QUALIFICAZIONI MONDIALI, L'ITALIA TORNA IN CAMPO A MAGGIO CONTRO LA MACEDONIA

Il cammino della Nazionale Femminile nelle gare di qualificazione mondiale riprenderà giovedì 8 maggio a Skopje...

SAVOIA, NUOVA LETTERA APERTA DI SIMONETTI: "LA GENTE DEVE SAPERE LA VERITÀ"

Arriva una nuova lettera aperta dell'ex direttore sportivo del Savoia, Tonino Simonetti, che è stata affidata ad u...

UFFICIALE: AREZZO, TAGLIATO IL CENTROCAMPISTA DANIELE QUADRINI

Giornata di adii quella odierna in casa aretina. Dopo l'annuncio ufficiale della separazione con l'ex direttore gener...

LAZIO - FORMIA, SI DIMETTE SCARLATO. PANCHINA A PERNARELLA

Continua il valzer sulla panchina del Formia. Si è dimesso, infatti, l'allenatore Gennaro Scarlato che era tornato...

CASILINA, LE SODDISFAZIONI ARRIVANO DAI GIOVANISSIMI

Gli Esordienti 2002 del Casilina si ripetono. Dopo l’affermazione dello scorso anno (nel torneo che si giocò ad ...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 25 Aprile 2014.
   Notiziario del Calcio Norme sulla privacy