Lazio - Racing Club, Utzeri: "Passo importante per la salvezza"

 di Anna Laura Giannini  articolo letto 118 volte
Lazio - Racing Club, Utzeri: "Passo importante per la salvezza"

Inizia con tre punti molto pesanti il 2017 del Racing Club. Il gruppo di mister Selvaggio ha vinto un fondamentale scontro diretto casalingo contro il Morolo, piegato per 2-1 alla Pineta dei Liberti. Il gol che ha aperto le marcature lo ha segnato il giovane esterno offensivo classe 1996 Luca Utzeri, poi ci ha pensato l’eterno Maurizio Alfonsi ha raddoppiare i conti a inizio ripresa prima del gol su calcio di rigore del Morolo che ha messo pepe al finale di partita. «Un passo molto importante nella corsa per la salvezza – dice Utzeri in riferimento al successo del Racing – Abbiamo iniziato molto bene la gara sbloccando il risultato col mio primo gol in Eccellenza, poi abbiamo sfiorato il raddoppio trovandolo in avvio di ripresa con Alfonsi. Nel finale il gol del Morolo ci ha tolto qualche sicurezza e abbiamo un po’ sofferto, ma sono arrivati comunque tre punti importantissimi». Il “piccolo Dybala”, sceso nella massima categoria regionale dopo recenti esperienze in categorie superiori (vedi San Cesareo lo scorso anno), ha finalmente trovato il primo gol con la maglia del Racing. «Sono arrivato ad ottobre dopo una chiacchierata con mister Selvaggio e mi trovo molto bene qui. Il Racing, nella sua grande famiglia sportivo, può contare anche su una prima squadra in Lega Pro e non nascondo che una piccola speranza di poter riuscire ad arrivare tra i professionisti c’è. Il paragone con Dybala? Sono romanista, ma l’argentino è un giocatore che mi piace tantissimo e a cui indubbiamente mi ispiro: sono contento se a qualcuno posso ricordare un simile campione, anche se solo dal punto di vista fisico o dello stile di gioco». La classifica del girone B di Eccellenza rimane incredibilmente corta nella zona calda. «Ora siamo ad appena tre lunghezze dalla salvezza diretta, ma ci sono tante squadre in pochi punti. La vittoria col Morolo è stata importante, ma sappiamo di non aver fatto nulla». Nel prossimo turno il Racing ospiterà l’Aprilia per la prima sfida del girone di ritorno. «Sono attualmente quarti e sicuramente si tratta di una squadra forte – conclude Utzeri -, ma noi non cambieremo atteggiamento perché non siamo capaci di “speculare”. Proveremo ad andarli “a prendere” e vedremo cosa ne uscirà fuori».