Lombardia - Sancolombano, contro il Busto 81 per ritrovare il feeling col gol

 di Nicolas Lopez  articolo letto 76 volte
Fonte: mauro maiocchi
Lombardia - Sancolombano, contro il Busto 81 per ritrovare il feeling col gol

Il Sancolombano torna in campo dopo la sosta “forzata” per il turno di riposo. Domenica al “Riccardi” (ore 14.30) secondo match casalingo consecutivo per i ragazzi di mister Maurizio Tassi, che ospitano il Busto 81 al momento quarto in classifica con 38 punti. 

Un match fondamentale per i rossoblu in chiave rimonta play-off: i bustocchi sono a otto lunghezze, un punto in più dell’Ardor Lazzate e il sogno del Sancolombano passa necessariamente, o quasi, per fare risultato pieno contro la squadra allenata da mister Danilo Tricarico.

Impresa per niente agevole vista la consistenza degli avversari, che all’andata ad Olgiate vinsero 3-0 ma che non hanno iniziato il 2017 nel migliore dei modi, e le assenze degli squalificati Squintani e Milani, oltre all’infortunato capitan Albertini e allo sfortunato Abate che ha ormai finito la stagione (in forse anche Salvini e Fogu).

Mister Maurizio Tassi è cosciente di tutto ciò, ma conta di vedere lo spirito di gruppo dei suoi ragazzi: “Il Busto ha pagato l’assenza di diversi titolari e già col rientro di questi domenica con il Brera hanno dimostrato di essere tra le più forti del girone. Servirà una prestazione senza sbavature per fare risultato. Abbiamo diverse assenze ma cercheremo di non perdere la nostra identità di squadra: mi aspetto sacrificio da parte di tutti e voglia di dimostrare che anche senza uomini fondamentali siamo una squadra”.

Per quanto riguarda gli ospiti, la vittoria di domenica all’Arena di Milano (2-0 sul Brera) ha interrotto una serie di quattro sconfitte consecutive che hanno bruscamente allontanato i Bustocchi dalla vetta, nonostante i ritmi non idilliaci di Arconatese e Verbano.

Il mercato invernale, visto anche l’ottimo girone d’andata, aveva portato in dote elementi d’esperienza come Jacques De Spa, difensore ex Caronnese e in gol proprio domenica col Brera, e Federico Caon, centrocampista in forza alla Varesina.

Sul piano statistico, il Busto 81 ha siglato 34 reti, la metà delle quali ripartite tra gli attaccanti: sei gol messi a segni da Moro, cinque ciascuno per Senesi e Urso. Il Bano cercherà invece di tornare al gol al “Riccardi”, cosa che non accade dal 13 novembre, quando il gol di Luca Albertini regalò l’ultimo successo interno degli azulgrana.