Sancolombano contro l'Alcione per il riscatto

Eccellenza Lombardia
 di Maria Lopez  articolo letto 45 volte
Fonte: mauro maiocchi e rosy baiamonte
© foto di Marco Pompeo
© foto di Marco Pompeo

Dopo quasi un mese di pausa, domenica riparte il campionato di Eccellenza. Al "Riccardi" (calcio d’inizio alle ore 14.30) i ragazzi di mister Paolo Tanelli ospiteranno l´Alcione di mister Fabio Pizzi. Neopromossa, ripescata tre giorni prima del via del campionato, con conseguente cambio di calendario, la compagine milanese fu la sorpresa della prima giornata, grazie alla vittoria per 2-1 sul Sancolombano.

A Milano successe tutto nel primo quarto d´ora, con gol-lampo di Squintani ma due reti in quattro minuti ribaltarono la situazione, con Biagini, classe 2000, e De Simeis protagonisti e autori delle due marcature. Alla fine il giovane portiere orange Angeleri fu decisivo nel successo dei milanesi, con alcuni interventi importanti, uno in particolare sull´allora rientrante bomber Piccolo.

Sulle ali dell´entusiasmo, l´Alcione ha dimostrato che quel colpo iniziale non fu casualità: i 22 punti raccolti nel girone d´andata sono li a dimostrarlo, si tratta di una delle principali sorprese del girone A di Eccellenza. In trasferta gli orange hanno raccolto 10 punti, frutto di 2 vittorie e 4 pareggi, non perdono dal 12 novembre, quando nel remake dello scorso campionato furono sconfitti dal Città di Vigevano. Poi tre pareggi nelle ultime tre gare lontano dalle mura amiche. Italia con cinque reti e il giovanissimo Biagini con quattro gol realizzati sono i migliori marcatori, con altri sei giocatori andati a segno in questo girone d´andata per un totale di 16 gol in altrettante partite giocate.

Per il Sancolombano di mister Tanelli sarà fondamentale partire bene per continuare la lotta e il cammino verso i playoff, per cui in casa azulgrana ci si attende la partecipazione del pubblico per spingere la squadra verso i tre punti. L´infermeria guidata dal massofisioterapista Giuliano Micheli è pressoché vuota, salvo acciacchi vari dovuti soprattutto al duro lavoro di richiamo della preparazione invernale.

Mancherà però Nicola Milani, squalificato per un turno dopo l´ammonizione rimediata nel derby con il Cavenago Fanfulla.