Torres, buona l'andata col Valledoria

Eccellenza Sardegna
 di Anna Laura Giannini  articolo letto 75 volte
Torres, buona l'andata col Valledoria

Una buona Torres, nonostante qualche defezione in difesa che ha costretto mister Cirinà a rivoluzionare il reparto arretrato, si è imposta ieri per 2-1 sul Valledoria nella gara di andata dei quarti di Coppa Italia.

Out Patta e Pitta ma il recupero lampo di Minutolo dall’ultimo infortunio (al braccio) ha consentito di schierare la coppia di centrali collaudata con Caterisano, mentre a destra si è sistemato il ‘97 Borrielli. Tra i pali Selva a sostituire Pinna.

Esordio anche per il 2001 Uleri, entrato alla fine del primo tempo a rilevare Diouf, uscito infortunato.

Serviva una buona prestazione, con annesso buon risultato, per rialzare la testa dopo la sconfitta in campionato e i ragazzi di mister Cirinà hanno giocato con attenzione questa sfida infrasettimanale che tira la volata al prossimo turno, contro il Sorso.

La gara si apre con la Torres in avanti e nei primi 20’ la supremazia territoriale è rossoblù. Ci prova Sarritzu con una conclusione dal limite con palla alta. Al 23’ è Scioni a tentare da lontano, pallone di poco a lato. Al 28’ grande occasione per la Torres che può usufruire di una calcio di rigore per atterramento in area di Cocco dopo un’azione tambureggiante condotta da Sarritzu.

Sul dischetto ci va Lo Coco che, però, si fa parare la conclusione (il terzo errore consecutivo per i rososblù). Nel primo tempo Selva non è impegnato ma il risultato non si sblocca. Da segnalare l’infortunio di Diouf che gira la caviglia al termine di una galoppata sulla sinistra. Al suo posto Uleri poco prima del doppio fischio.

Nella ripresa la Torres è subito aggressiva e al 3’ trova il gol del vantaggio grazie ad un’ottima iniziativa di Cocco che, servito ottimamente da Piga in area, supera Deliperi in uscita e mette in mezzo per Sarritzu che insacca.

Il Valledoria prova ad accelerare e Cugusi alla mezz’ora scalda le mani a Selva, costretto alla respinta.

Tanti cambi nella ripresa, con la Torres che mette dentro Julvecourt, Gancitano, Palmisano e Fideli.

La gara si sta avviando verso la fine ma al 90’ il Valledoria trova il pareggio confezionato dai due ex:  Punizione di Sias, palla che arriva a Serra, subentrato ad inizio ripresa, che conclude da pochi passi.

Il tempo di mettere il pallone a centrocampo e la Torres confeziona il gol del 2-1. Fideli viene servito sulla destra, si libera di un avversario e crossa al centro per Palmisano che si allunga e insacca. Termina qui. Il 25 ci sarà la gara di ritorno, nel mezzo la sfida di campionato contro il Sorso.

Tabellino

Torres: Selva, Borrielli, Spanu, Scioni, Minutolo (dal 28’ st Gancitano), Caterisano, Sarritzu (dal 37’ st Fideli), Piga, Lo Coco (dal 20 st. Julvecourt), Cocco (dal 33’ st Palmisano), Diouf (dal 45’ Uleri). All. Cirinà. A disp: Sechi, Casu.

Valledoria: Deliperi, Cugusi, Ligios, Ngangue, Chafaaoui (dal 40’ st Esposito), Auzzas, Secchi (dal 18 st Scannicchio), Pitruzzello, Taal (dal 25’ st Seu), Sias, Deiana (dal 10’ st Serra). All. Ventricini. A disp: Mariani, Tedde, Pani.

Marcatori: 3’ st Sarritzu, 45’ st Serra, 46’ st Palmisano.

Ammoniti: Scioni, Gancitano.