C.A.E. condannate Chieti, Palmese, Foligno, Noto, San Cesareo e Vigor Lamezia

 di Anna Laura Giannini  articolo letto 1455 volte
C.A.E. condannate Chieti, Palmese, Foligno, Noto, San Cesareo e Vigor Lamezia

La redazione di NotiziarioCalcio.com ha appreso, attraverso un comunicato stampa della Lega Nazionale Dilettanti, l'ufficialità delle condanne combinate dalla Commissione Accordi Economici alle società Chieti, Palmese, Foligno, Noto, San Cesareo e Vigor Lamezia.

Tutte e sei le società dilettantistiche sono state condannate a pagare, così come da accordi economici ritenuti validi e vincolanti dalla commissione, le somme non ancora corrisposte ad ex atleti tesserati.

Meriterebbe un discorso a parte il Chieti che ormai ha rinunciato alla partecipazione al campionato di Serie D e quindi non verserà alcuna somma essendo destinata alla scomparsa dal panorama calcistico italiano.

Di seguito l'elenco delle società, dei creditori e delle somme da versare entro 30 giorni per non incappare in un deferimento alla Commissione Disciplinare Nazionale ed a punti di penalizzazione.

 

Chieti - tot. € 35.900,00
€ 1.800,00 - Mattia De Deo
€ 2.450,00 - Vittorio Mariani
€ 7.000,00 - Walter Marini
€ 625,00 - Manfredo Pietrantonio
€ 6.000,00 - Antonio Neto De Queiroz
€ 9.900,00 - Federico Del Grosso
€ 5.500,00 - Luca Sbardella
€ 2.625,00 - Fabio Varricchio

Palmese - tot. € 17.000,00
€ 6.200,00 - Matteo Fabio
€ 2.000,00 - Pietro Spilabotte
€ 2.300,00 - Filippo Viscido
€ 6.500,00 - Raffaele Corsaro

Foligno - tot. € 17.860,00
€ 17.860,00 - Carlos Santucho

Noto - tot. € 19.000,00
€ 11.500,00 - Manolo Mosciaro
€ 7.500,00 - Antonio Cucinotta

San Cesareo - tot. €4.500,00
€ 4.500,00 - Fabrizio Romondini

Vigor Lamezia - tot. € 19.049,50
€ 16.649,50 - Vincenzo Giannusa
€ 2.500,00 - Oussama Essabr