Incredibile in Calabria: un presidente insegue l'arbitro fino all'autostrada e lo sputa

 di Davide La Rocca  articolo letto 716 volte
Incredibile in Calabria: un presidente insegue l'arbitro fino all'autostrada e lo sputa

Clamorosa squalifica nel campionato di Promozione calabrese: protagonista (in negarivo) il signor Maurizio Orsino, presidente del Roggiano, squalificato fino al 31 Dicembre 2019. Vi riportiamo il comunicato con le motivazioni:

"per avere alla guida della propria autovettura raggiunto l'arbitro che si trovava in prossimità dell'autostrada e tenuto un comportamento offensivo e minaccioso verso l'arbitro mentre si trovava nella propria autovettura e per aver attinto con uno sputo l'arbitro stesso al volto".