Ancona, si lavora all'iscrizione in Serie D. Giocatori? Se non rinunciano ai soldi...

 di Massimo Poerio  articolo letto 1478 volte
Ancona, si lavora all'iscrizione in Serie D. Giocatori? Se non rinunciano ai soldi...

L'amministratore delegato del club, David Miani, sta lavorando all'iscrizione dell'Ancona al prossimo campionato di Serie D. Parallelamente pare stia conducendo una trattativa per cedere il club dorico ad una cordata di imprenditori (pare romani) interessati a rilevare il club. Molto fumo però intorno all'operazione e Miani non lascia trapelare praticamente nulla, per i tifosi segnali poco incoraggianti.

Urge però racimolare anche le liberatorie dei calciatori e, se possibile, far abbassare la massa debitoria detenuta dal club. Per tale ragione, si sta cercando di trovare un accordo con i calciatori della rosa: in cambio degli arretrati dovranno rinunciare agli ultimi due mesi di stipendio. La proposta pare sia già stata accettata da alcuni caclaitori ma la maggioranza non ha ancora ratificato l'accordo. Intanto il gruppo continua gli allenamenti al Del Conero, sedute che pare continueranno fino al 30 giugno, c'è chi sussura che solo nel caso che tutti sottoscrivano l'accordo potranno andare in vacanza.