Igea Virtus all'ostacolo Sancataldese

 di Maria Lopez  articolo letto 67 volte
Fonte: asd igea virtus
Igea Virtus all'ostacolo Sancataldese

Prima trasferta del nuovo anno per l’Igea Virtus che, domenica, sarà di scena allo stadio “Valentino Mazzola” per il derby siciliano contro la Sancataldese, che occupa il settimo posto (come la Cittanovese) con 26 punti e in perfetto equilibrio tra la zona play-off, distante 5 lunghezze, e i play-out, lontani 5 punti.

Reduce da due ko esterni contro Vibonese, nell’ultima giornata del girone di andata, e Palmese, nella prima di ritorno, la squadra di mister Rosario Marcianò punta sul fattore campo e, infatti, tra le mura amiche ha conquistato 5 delle 7 vittorie stagionali (più un pareggio e 2 sconfitte), segnando complessivamente 23 reti contro le 17 subite.

Rispetto al match di andata, quando al “D’Alcontres-Barone” i verdeamaranto imposero lo 0-0, la formazione nissena ha cambiato poco e, nel mercato di dicembre, ha lasciato partire il portiere Gaetano Dolenti, il centrocampista ghanese Saddik Bello e gli attaccanti Mattia Alù e Gerlando Contino.

In entrata, invece, il primo rinforzo è arrivato a ottobre con l’ingaggio del centrocampista Fabio Sciacca, mentre nella sessione invernale di calciomercato sono arrivati il centrocampista camerunese Akwa Edimo Patrick (classe ’99), il portiere Nunzio Franza (’93) dalla Palmese, dalla quale è stato prelevato anche il terzino, classe 1999, Sante Meringolo, mentre dall’Isola Capo Rizzuto è arrivato l’attaccante, classe ‘94, Filippo Di Maira; l’ultimo innesto è, invece, il giovane centrocampista Antonino Costantino (’99) cresciuto nelle giovanili del Catania.

Due le assenze in casa Sancataldese: mister Marcianò, infatti, non avrà a disposizione Sciacca e Ficarrotta, squalificati, rispettivamente, per tre e una giornata. Calcio di inizio alle ore 15: al “Valentino Mazzola” arbitrerà Dario Madonia della sezione di Palermo, coadiuvato dagli assistenti Rosy Floriana Barbata della sezione di Trapani e Antonino Junior Palla della sezione di Catania.