Matelica, Dolce: "Ce la giocheremo fino in fondo con Fermana e Vis Pesaro"

 di Ermanno Marino  articolo letto 223 volte
Fonte: ss matelica
Matelica, Dolce: "Ce la giocheremo fino in fondo con Fermana e Vis Pesaro"

Una grande reazione come appartiene una grande squadra è quello che la S.S.Matelica ha mostrato nella trasferta all’Aragona contro la Vastese. La vittoria per 3-1 contro gli abruzzesi ha riportato i biancorossi al successo dopo il passo falso di mercoledì contro il San Nicolò. A Vasto si è vista una squadra ordinata, decisa e che, soprattutto, ha dato dimostrazione di grande carattere. A sostenerlo è anche il vice presidente Carlo Dolce: “Venivamo da quattro giorni in cui, è inutile negarlo, la sconfitta col San Nicolò aveva condizionato il nostro d’animo. E’ stato un insuccesso amaro. A Vasto la squadra ha dimostrato che c’è ed è viva contro una squadra che giocava davanti al suo pubblico ed aveva appena cambiato allenatore, quindi aveva tutte le intenzioni di rifarsi alla grande. Tutti ci davano per spacciati e invece abbiamo sovvertito i pronostici con un’iniezione di grande fiducia”.

Che cosa è significata la vittoria con la Vastese?

“La vittoria ha dimostrato che è ancora tutto aperto e la squadra ha dato un segnale forte. Dobbiamo rimanere sereni, tranquilli e continuare a lavorare”.

Un segnale importante anche alla luce del turno di riposo che la S.S.Matelica dovrà rispettare…

“E’ uno stop che tutto sommato viene a nostro favore visto il calendario che poi ci metterà davanti a gare molto impegnative. Guardiamo comunque già avanti al prossimo impegno col San Marino tra due settimane”.

Dice che i giochi sono ancora aperti, quali squadre pensa possano essere coinvolte nella lotta in vetta?

“Penso che le squadre nei primi posti in classifica se la giocheranno fino alla fine quindi oltre a noi e la Fermana, come ho sempre detto anche la Vis Pesaro sicuramente se la giocherà fino in fondo. Ci sono troppe partite importanti e scontri diretti ancora in ballo”.

Che sensazioni ha?

“Positive, la partita di domenica ha dato una grossa inizione di fiducia e ha dimostrato che siamo padroni della nostra sorte. Il gruppo si sta sempre più compattando e dobbiamo imparare ad avere più pazienza senza farci prendere da frenesie” conclude il vice presidente Carlo Dolce.

La squadra tornerà ad allenarsi oggi pomeriggio insieme a mister Mecomonaco e lo staff tecnico guardando già all’impegno in trasferta a San Marino.