Sasso Marconi, colpaccio a Correggio: uno-due in pochi minuti affossa la Correggese

 di Davide La Rocca  articolo letto 343 volte
Sasso Marconi, colpaccio a Correggio: uno-due in pochi minuti affossa la Correggese

Quando si sbagliano anche le cose semplici le partite non si possono vincere. La Correggese al cospetto della neo promossa Sasso Marconi ferma ancora la sua classifica dopo che, la buona prestazione di domenica a Fiorenzuola, aveva fatto intravedere un raggio di sole. La squadra bolognese arriva a Correggio consapevole del blasone della squadra di casa, gioca in uno stadio che negli ultimi anni ha scritto buona parte della storia della serie D e la vittoria di oggi vale per mister Moscardelli e i suoi ragazzi emitivamente come la vittoria di un campionato.
Nel primo tempo la Correggese cerca di imporre il suo gioco ma i numerosi errori dei uomini in biancorosso, facilitano la squadra ospite a farla da padrona e ci vogliono delle parate importanti di Sarri per impedire che i suoi capitolino prima del tempo.
Nella ripresa ci si aspetta una Correggese piena di carattere, di grinta e di passione. Niente di tutto questo. Sasso Marconi si trova la strada spianata e colpisce senza pietà con due gol in tre minuti che mandano i ragazzi di mister Marra al tappeto ed incapace di rialzarsi fino alla fine del conteggio dell'arbitro.
Domenica la possibilità di rialzarsi a Castelvetro, la squadra è in posizione peggiore con zero punti in tre partite, un avversario che però punterà sull'aspetto morale e sulle motivazioni aggiuntive che un derby porta con se.


TABELLINO
CORREGGESE - SASSO MARCONI 0-2 (pt. 0-0)
RETI: 8'st. Benatti (S), 11'st. Galassi (S)
CORREGGESE: Sarri, Puca (dal 12'st. Guerri), Riccio (dal 24'st. Muci), Landi (dal 1'st. Rizzitelli), Vecchi, Parenti, Sereni (dal 23'st. Petrini), Tagliavacche, De Marchi, Presicce (dal 14'st. D'Andrea), Tacconi. Allenatore Salvatore Marra. A disposizione: Ceci, La Rocca, Hardy, Edeobi.
SASSO MARCONI: Monari, Minelli, Galassi, Zaccanti, Longhi, Tonelli (dal 41'st. Pescatore), Gimayh (dal 30'st. Piccardi), Cattabriga (dal 22'st. Hinek), Della Rocca (dal 37'pt. Gripshy), Coretse, Benatti (dal 38'st.Iysa). Allenatore Roberto Moscariello. A disposizione: Lazzari, Giacomuzzi, Garetto, Blandamura.
ARBITRO: Sig. Matteo Frosi di Treviglio coadiuvato dagli assistenti Sig. Ludwig Raus di Brescia e Sig. Luca Landoni di Milano.
AMMONITI: Landi, Guerri (Correggese); Hinek, Cortese (Sasso Marconi)
ESPULSI: al 35'pt. l'allenatore della Correggese Marra per aver colpito con un pugno la panchina dopo un gesto di stizza e al 48'st. Tagliavacche per fallo di reazione a gioco fermo.

CRONACA. Mister Marra si affida al modulo iniziale 4-3-2-1 ridando fiducia all'undici di partenza di domenica scorsa a Fiorenzuola con Vecchi e Parenti centrali di difesa, Puca e Riccio esterni; a centrocampo la conferma di Luca Tagliavacche che si giostra tra Landi e Tacconi, De Marchi nello schieramento avanzato come punta centrale con Sereni a sinistra e Presicce a destra. Poi Marra cambierà modulo offensivo dopo mezz'ora affidandosi solo a De Marchi punta centrale arretrando Sereni e Presicce come mezzepunte.
Moscariello dispone i suoi con un 4-4-2 con un reparto difensivo composto da Minelli, Longhi, Zaccanti e Galassi ed un centrocampo che vede Tonelli e Cortese centrali, Benatti a destra e Cattabriga a sinistra; reparto avanzato con Gimayh e Della Rocca non al pieno della forma fisica e a metà del primo tempo sarà rilevato da Grisphi per il riacutizzarsi di un infortunio.
Il Sasso Marconi si rende pericoloso dopo 12 minuti: la punizione di Cortese trova Benatti pronto al tiro di prima intenzione respinto provvidenzialmente da Vecchi posizionatosi davanti a Sarri.
Al 16' è ancora la squadra ospite a pungere, Gimayh si presenta solo davanti a Sarri defilato sulla sinistra e con un diagonale cerca di sorprendere il portiere biancorosso che respinge in uscita.
Al 20' ancora Sasso Marconi. Conclusione centrale di Tonelli da buona posizione parata da Sarri.
Dopo un gioco lezioso a centrocampo senza rendersi mai pericolosa davanti a Monari, la Correggese trova finalmente lo spunto per tentare la via del gol. Su un pallone sporco deviato dalla difesa ospite, la sfera arriva a Presicce che da due passi anticipa l'uscita del portiere bolognese e di testa prova la via del gol ma senza inquadrare la porta.
Solo una parentesi perchè al 24' il Sasso fa ancora la voce grossa con Gimayh che da ottima posiziione calcia tra le braccia di Sarri.
Al 43' Sasso Marconi fallisce di poco il gol e ci vuole tutta la bravura del giovane portiere Sarri per neutralizzare la sventola scagliata da Benatti alzando la sfera sopra la traversa con un colpo di reni all'indietro.
Poco prima del riposo, un tentativo di Sereni dal limite dell'area, viene deviato da un difensore mettendo fuori causa il portiere Monari, la sfera rotola sul fondo sfiorando il palo alla destra della porta ospite.
Nel secondo tempo mister Marra pesca ancora dalla panchina il jolly Rizzitelli già decisivo tre giorni prima a Fiorenzuola. Al primo affondo sulla destra, Rizzitelli guadagna il fondo e crossa a rientrare dove però nessun compagno è pronto all'appuntamento con il pallone. Sembrerebbe un risveglio della Correggese dopo il torpore del primo tempo ma è solo un'illusione, gli ospiti infatti in tre minuti colpiscono e affondano la squadra di Marra. Al 8' Benatti da posizione di fondo campo aggira la guardia di Puca e mira sul primo palo freddando Sarri che si aspettava un diagonale basso. Nemmeno il tempo di riorganizzarsi che la squadra ospite segna ancora, stavolta è grazie allo stacco di testa in mezzo all'area di Galassi che sfrutta al meglio il calcio dalla bandierina di Cortese. Marra dalla tribuna (è stato allontanato dall'arbitro al 35' del primo tempo per aver dato un pugno alla panchina in un momento di stizza) impartisce l'ordine di inserire Guerri e D'Andrea per Puca e Presicce, poi getta nella mischia Petrini e Muci per Sereni e Riccio. Dopo 70 minuti la Correggese gioca con la metà della squadra rinnovata rispetto all'undici inziale, ma la musica non cambia. Il Sasso Marconi galvanizzato per il doppio vantaggio controlla e porta a casa tre pesantissimi punti, la Correggese resta stordita fino al triplice fischio. Solo una parentesi il palo colpito da Sereni al 21' ma che cambia poco nella disamina della gara.