Altre cinque squadre salutano la Serie D: retrocessione aritmetica in Eccellenza

18.04.2019 19:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Altre cinque squadre salutano la Serie D: retrocessione aritmetica in Eccellenza

Non solo i verdetti di Bari e Picerno (quest'ultimo in realtà sub iudice per il ricorso del Taranto) che volano in Serie C. Oggi hanno salutato il massimo campionato dilettantistico nazionale altri cinque club aritmeticamente retrocessi in eccellenza. Saluta la Pro Dronero (girone A) che con 23 punti avrebbe ancora la possibilità di finire terzultima ma in virtù dei 37 punti delle squadre sestultime, si verifica matematicamente la forchetta degli otto punti e quindi pur vincendo le ultime due e finendo terzultimi i piemontesi non disputerebbero i playout ma retrocederebbero direttamente.

Dice addio alla Serie D anche l'Olginatese (girone B) che con 19 punti non può più raggiungere i playout. Giorno amaro anche per il Trento (girone C), i suoi 26 punti non bastano ad ipotizzare un accesso ai playout con il St. Georgen attuale terzultima a 33 punti. Retrocede in Eccellenza anche l'OltrepoVoghera (girone D) con i suoi 22 punti impossibilitata a finire al terzultimo posto. Infine saluta la Serie D anche il Castelfidardo (girone F) che con 25 punti non può più agganciare i playout a quota 34 ed in ogni caso col Forlì a 39 entra in gioco ancora la forchetta degli otto punti di distacco che signifcano comunque retrocessione diretta.