Trento, due reti alla Bassa Anaunia

09.08.2018 23:36 di Davide Guardabascio  articolo letto 210 volte
© Foto di Alessandro Eccell
© Foto di Alessandro Eccell

Nel test match di metà settimana il Trento piega per 2 a 0 la Bassa Anaunia. Primo tempo senza reti, mentre nella ripresa ci pensano Zucchini e Bosio a regalare la prima vittoria della stagione alla squadra gialloblù.

Live match.

Mister Rastelli cambia modulo e si affida al "4-3-3", lasciando completamente a riposo Bardelloni, Sorbo e Dragoni e scegliendo di non schierare nemmeno Barosi, Kostadinovic, Scaglione, Selvatico, capitan Furlan, Dragoni e Ferraglia. Tra i pali spazio a Russo, con quartetto difensivo formato da Romagna e Badjan sulle corsie esterne con Carella e Zucchini nel mezzo. Bertaso agisce da playmaker con Paoli e Trevisan interni, mentre in avanti Bosio guida il tridente, con Islami e Baronio sui lati. Sono ben sette gli under nello schieramento di partenza.

La Bassa Anaunia inizia con buon piglio e Zanotti prima chiama Russo ad un facile intervento e poi spedisce alto il pallonetto da dentro l'area.

Il Trento si fa vedere all'11 e sfiora il vantaggio: cross dalla sinistra di Baronio e colpo di testa in tuffo di Bosio con il pallone che sfiora il palo alla destra di Cristofori. Al minuto 16 Bosio duetta nello stretto con Islami e si presenta a tu per tu con il portiere di casa, abile a sbarrargli la strada in uscita. Gialloblù ancora in avanti al 20': cross di Trevisan e conclusione di Islami respinta da un difensore. Alla mezz'ora Bosio è sfortunato: il suo diagonale supera il portiere ma si stampa sull'interno del palo.

Prima dell'intervallo gli aquilotti si fanno vedere per due volte dalle parti dell'area di casa: Trevisan ci prova da fuori area ma calcia alto e stessa sorte per il destro a girare di Bosio.

Il Trento rientra sul terreno di gioco con gli stessi effettivi della prima frazione e al 61' il risultato si sblocca: piazzato dalla destra di Bertaso, perfetta sponda aerea del neoentrato Bonazzi e Zucchini insacca di prima intenzione da pochi passi.

La Bassa Anaunia punge in due circostanze, ma Russo risponde "presente" sul piazzato di Lucchini e sul colpo di testa di Iob.

Sul ribaltamento di fronte il Trento raddoppia: Baronio entra in area dalla sinistra e viene affrontato fallosamente da un difensore. L'arbitro assegna il rigore, che Bosio trasforma con sicurezza, spiazzando Filippi.

Finisce 2 a 0 per il Trento, che tornerà in campo domenica a Caldogno (ore 18.30) contro il Lanerossi Vicenza.

Il tabellino.

BASSA ANAUNIA - TRENTO 0 - 2

BASSA ANAUNIA (5-3-2): Cristofori (1'st Filippi); Corrà (1'st Nicolussi), Tanel, Iob, Giacomelli (1'st Larcher), Sabil (1'st Falvo); Cattani (1'st Lucchini), Gironimi, Chini (1'st Franzoi); Zanotti, Formolo.

Allenatore: Daniel Maistrelli.

TRENTO (4-3-3): Russo; Romagna (19'st Bertoldi), Carella, Zucchini, Badjan; Paoli, Bertaso, Trevisan; Islami (9'st Bonazzi), Bosio, Baronio.

A disposizione: Barosi, Cazzago, Scaglione, Kostadinovic, Furlan, Selvatico, Ferraglia, Conci.

Allenatore: Claudio Rastelli

ARBITRO: Agosti di Trento.

RETI: 16'st Zucchini (T), 27'st rigore Bosio (T).

NOTE: campo in buone condizioni. Spettatori 150 circa. Ammonito Iob (BA) per gioco falloso. Calci d'angolo 2 a 2. Recupero 1' + 2'.