Calcio CHOC: presa a sassate l'auto di un direttore sportivo

12.12.2019 17:48 di Francesco Pizzoccheri   Vedi letture
Fonte: varesesport.com
Calcio CHOC: presa a sassate l'auto di un direttore sportivo

Una brutta pagina di sport è stata scritta ieri sera a Como quando, in occasione del recupero della 12^ giornata di Prima Categoria (girone B) tra Real San Fermo e Saronno, qualcuno ha distrutto con un grosso sasso il lunotto posteriore dell’auto del direttore sportivo del Saronno Simone Morandi.
La società saronnese ha espresso in un comunicato vicinanza e solidarietà al proprio tesserato.

Il Fbc Saronno 1910 esprime la propria solidarietà al direttore sportivo Simone Monrandi: al termine della partita di ieri sera sera a Como contro il Real San Fermo, la scoperta che qualcuno aveva preso di mira la sua vettura con atti vandalici, il lunotto posteriore è stato distrutto con un grosso sasso mentre poco prima da fuori il centro sportivo di via Spartaco, dove si è giocata la gara contro il San Fermo, qualcuno aveva urlato epiteti contro i tifosi saronnesi presenti.

Stigmatizzando comportamenti ed atti che nulla hanno a che vedere con il calcio, il Fbc Saronno 1910 desidera anche sottolineare l’ottima accoglienza a Como da parte di tutti i dirigenti e giocatori del Real San Fermo che hanno dato vita ad un incontro esemplare anche sotto il profilo del fair play, non c’è stato neppure un ammonizione; e ringraziare altresì i dirigenti dell’Ardita Como, nell’occasione padroni di casa ovvero gestori dell’impianto in cui si è giocata la gara.