Consiglio Direttivo LND, bilancio ok e confronto con il Settore Tecnico

22.11.2019 23:30 di Francesco Pizzoccheri   Vedi letture
 Consiglio Direttivo LND, bilancio ok e confronto con il Settore Tecnico

Si è svolto oggi a Roma il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti. Nell’occasione è stato approvato all’unanimità il bilancio, chiuso per il secondo anno consecutivo con un importante utile, grazie ad una politica di riduzione dei costi che ha consentito, comunque, di incrementare le iniziative a sostegno delle società affiliate.
 

“Anche per il 2019 abbiamo confermato il trend di crescita della Lega Nazionale Dilettanti, con un risultato migliore dello scorso anno - ha spiegato con soddisfazione il presidente Cosimo Sibilia- ciò è stato possibile grazie ad una gestione oculata delle risorse e con una seria programmazione orientata alla sostenibilità economica della nostra organizzazione. Due aspetti strategici che ci stanno consentendo di migliorare l’offerta sul territorio con investimenti mirati e politiche a sostegno dell’attività, in modo particolare quella giovanile, non mancando peraltro di fornire, grazie al rinnovato apporto degli sponsor tecnici, materiale di primaria qualità per le società”.
 

Alla riunione, tenutasi nella sede di Piazzale Flaminio, è intervenuto anche il presidente del Settore Tecnico della FIGC Demetrio Albertini, accompagnato dal Segretario Paolo Piani, per un confronto sull’obbligatorietà dei tecnici patentati nei campionati LND, in particolare quelli provinciali e giovanili, gli ultimi interessati dall’applicazione della norma. Albertini ha rassicurato il Consiglio Direttivo della LND, confermando la massima collaborazione da parte del Settore Tecnico nell’individuare soluzioni comuni alle problematiche legate all’abilitazione degli allenatori. L’impegno principale assunto con la Lega Dilettanti riguarda l’intervento sulla norma transitoria per consentire, in un tempo ragionevole, di far dotare tutte le società di tecnici abilitati a seguito della frequentazione degli appositi corsi. Si è parlato inoltre di consentire agli allenatori di ricoprire anche il ruolo di dirigenti nell’ambito della stessa società. Il tutto con procedure più snelle e senza ulteriori aggravi per i club dilettantistici.
 

“Ringrazio Demetrio Albertini per la sensibilità dimostrata nei confronti della LND- ha concluso Sibilia - e per gli impegni assunti in favore del nostro movimento”.
 

Inoltre, il Consiglio Direttivo, con largo anticipo rispetto all’inizio della nuova stagione sportiva ha deliberato le tabelle dei punteggi finalizzate alla formazione delle graduatorie per i ripescaggi delle società retrocesse dalla Serie D e delle società perdenti gli spareggi-promozione tra le seconde classificate di Eccellenza.