Equipe Campania, oggi test a Giugliano. Ex Pescara: Maniero saluta, arriva Farelli

12.09.2020 14:45 di Stefano Sica   Vedi letture
Equipe Campania, oggi test a Giugliano. Ex Pescara: Maniero saluta, arriva Farelli

Sesto joint training estivo per l’Equipe Campania (gruppo Mugnano) che, nel pomeriggio di oggi, si recherà a Giugliano per sostenere un test con i tigrotti del neo tecnico Roberto Carannante. Calcio di inizio al De Cristofaro alle 17.

E’ stata una settimana particolarmente bollente per il roster AIC, tra tanti nuovi arrivi di prestigio, altrettante operazioni concluse in uscita, e i festeggiamenti in grande stile per i 40 anni compiuti giovedì scorso dal Referente dell’Assocalciatori per l’Italia meridionale, Antonio Trovato. Proprio ieri mattina, il gruppo si è congedato da Riccardo Maniero, il quale era piombato al Vallefuoco soltanto lunedì scorso per cominciare il suo ciclo di allenamenti con l’Equipe. Concluso l’affare con l’Avellino, il bomber napoletano ha siglato un triennale. Già apprezzabile la forma fisica evidenziata nei quattro giorni di lavoro trascorsi agli ordini dei tecnici Eduardo Gargiulo e Antonio Vanacore e del preparatore Franco Esposito: Maniero, dopo i consueti test atletici, ha disputato regolarmente anche le partitelle finali, impreziosite da alcuni centri di rara bellezza. Con lui è giunto a Mugnano l’ex compagno di squadra Simone Farelli, numero uno classe ’83 che ha chiuso la propria avventura biennale a Pescara. Quello di Farelli è in realtà un gradito ritorno, molto celebrato nell’entourage dell’Equipe: l’ex portiere biancazzurro aveva già fatto parte due estati fa dell’organico del DT Guglielmo Tudisco. Con Maniero e Albadoro, il nucleo dei “9” si era completato con lo sbarco eccellente di Pasquale Iadaresta, tra gli artefici la scorsa stagione del ritorno della Lucchese in serie C.

Permanenza lampo anche per Angelo D’Auria, estremo difensore classe ’92 acquisito dal Sora, mentre il centrale difensivo Francesco Mileto si è accasato a Castrovillari, il Casoria si è assicurato invece il numero uno classe '99 Vincenzo Riccio e il Gragnano ha tesserato i due esterni mancini Gabriele Martiniello ('97) e Federico Tumolillo (2000). Sono rientrati in gruppo il difensore centrale Mario Mollica (2001), il quale ha salutato il Plajanum, e il terzino sinistro Mario Migliarotti (2001) dopo qualche giorno di allenamento con Sorrento e Audax Cervinara. Ma sono tanti gli under che hanno voluto sperimentare questa esperienza inedita con la famiglia Equipe Campania: gli attaccanti Francesco Di Caterino (ex Nola) e Alessandro De Marco (ex Pomigliano), i centrocampisti Alex Martorelli (ex Napoli Nord) e l’ex Pomigliano Gianluca De Marco (i quattro sono del 2001), e i terzini Domenico Ceparano, 2000 ex Giugliano e Afragolese, Raffaele Vuolo, 2000 ex ACR Messina, e Luca Di Benedetto, 2001 ex Casoria e aggregato alla Frattese prima di virare per Mugnano. In porta, sotto la direzione di Orazio De Rosa, spazio a due 2000 (Antonio Riccio, ex Albanova, e Antonio Rubino, ex Puteolana) e ad un ’99: Francesco Borrelli, stabiese, ex Pavia, con Emanuele Polverino ancora a disposizione. Gli atleti partecipanti sono, dunque, 42, al netto di coloro che hanno fatto parte del gruppo di stanza ad Angri: Fabio Orlando, Leandro Vitiello, Caetano Calil, Fabio De Luca, Luciano Rabbeni e Francesco Carponi (2001). In uscita, il centrocampista Simone Marfella dovrebbe essere tesserato dall'Olympia Agnonese, l'attaccante Nicola Arcella dalla Nuova Napoli Nord. L'esterno offensivo classe '96, Paolo Bottone, piace al S. Anastasia (Promozione campana), ma novità sono attese anche per tanti altri big a disposizione del duo Gargiulo-Vanacore. Domani giorno di riposo per tutti e lunedì 14 settembre, a partire dalle 9.30, il via ad un’altra settimana di ritiro al Vallefuoco.