Festeggiati a Napoli i 60 anni della Lega Nazionale Dilettanti

24.10.2019 20:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Festeggiati a Napoli i 60 anni della Lega Nazionale Dilettanti

Napoli ha celebrato il 60° anniversario della Lega Nazionale Dilettanti a bordo di uno dei gioielli nautici della MSC Crociere ancorato nel suo porto, concludendo il ciclo di appuntamenti nell’azzurro del “mare nostrum”. La tappa partenopea, a bordo dell’elegante nave da crociera “Fantasia”, con in primis il numero uno della LND Cosimo Sibilia, ha visto la partecipazione di prestigiosi ospiti istituzionali come l’Assessore allo Sport del Comune di Napoli Ciro Borriello, il Questore di Napoli Alessandro Giuliano ed il Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale della Campania Luisa Franzese, che hanno voluto sottolineare la propria stima alla LND per la sua grande funzione sociale. Attestati di stima giunti, attraverso un messaggio, anche dal Governatore della Campania Vincenzo De Luca. Sul fronte calcistico non ha fatto mancare la propria presenza il numero uno della Federazione Italiana Giuoco Calcio Gabriele Gravina. Tanti i contenuti affrontati in questo speciale incontro, che è stato moderato da Ivan Zazzaroni e Fiorenza D’Antonio, già finalista di Miss Italia 2018. “Questo emozionante tour volge quasi al termine. Tante tappe sì – afferma il presidente Sibilia - ma non poteva essere altrimenti visto che siamo ovunque con la nostra passione e impegno. Ringrazio MSC per aver festeggiato insieme a noi e tutti i presenti che sono prima di tutto amici, di vecchia o nuova data”. Il massimo rappresentate della FIGC ha sottolineato l’importanza della matrice dilettantistica per il calcio italiano: “Felice di trovarmi tra tanti amici in questa città, per festeggiare questo traguardo. Ciò che ho vissuto con l’indelebile esperienza o meglio favola, del Castel di Sangro – ha aggiunto Gravina - è stato fondato su quel sacrificio, impegno e amore per il calcio che muove migliaia di volontari in tutto il paese”. L’assessore Borriello ha portato i saluti del sindaco De Magistris e ha messo in luce la vicinanza alla LND annunciando, soprattutto, la nascita della prima arena permanente di beach soccer a livello nazionale, realizzata dal Napoli BS, del presidente Raffaele Moxedano. “Stessa organizzazione capillare sul territorio come detto dal presidente Sibilia con impegno costante per la sicurezza di tutti noi. Lo sport integra – ha dichiarato il Questore Giuliano - allontana da molti pericoli della strada e siamo felici di esser qui e sentirci vostri partner”. “Tengo al calcio, molto – sono state invece le parole di Luisa Franzese - Lavoriamo all’idea di giungere ad un tifo senza violenza, inclusivo e sano. Ci lavoriamo con passione e proprio attraverso lo sport più amato e popolare”. La tappa di Napoli è anche coincisa con l’annuncio del nuovo “sbarco” LND nel mondoeSport attraverso il Road Show che toccherà tutte le regioni italiane a partire dal prossimo 26 ottobre. Non sono mancate le emozioni del film “Primi su ogni pallone” del regista Onofrio Brancaccio prodotto da RUN Film. Pochi minuti di grande intensità emotiva selezionata dalla giuria internazionale della FICTS (Federation Internationale Cinema Television Sportifs). Il ‘corto’, come infatti annunciato dal produttore Andrea Cannavale e dall’esilarante Peppe Iodice è stato inserito in nomination per le premiazioni finali del 37° World Championship Final, in programma a Milano il prossimo 30 ottobre. Il presidente Cosimo Sibilia, nel corso del talk show, ha consegnato i riconoscimenti “Primi su ogni pallone” agli “eroi” dei Comitati Regionali LND diCampania, Lazio, Umbria, Sicilia e Sardegna, individuati tra le categorie Fedeltà, Impegno Sociale e Fair Play. Lo speciale pallone in oro della Macron partner del Tour con Aon, MSC e i media partner Corriere dello Sport-Stadio e Tuttosport, senza dimenticare il patrocinio dell’USSI.