Nota della FIGC: domani si decide il futuro della serie A

09.03.2020 12:12 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Nota della FIGC: domani si decide il futuro della serie A

L'emergenza sanitaria che ha colpito l'Italia in queste settimane sta mettendo in ginocchio anche il mondo dello sport. Ieri la Serie A ha recuperato le partite della 26.a giornata che sono state rinviate lo scorso weekend, ma per un momento c'è stato il rischio di un ulteriore rinvio. Il presidente dell'AIC, Tommasi, ha chiesto l'immediata sospensione del campionato, scelta avallata anche del Governo. Il Consiglio di Lega straordinario ha poi deciso per la disputa dei match in programma, rinviando a domani qualsiasi tipo di decisione. 

Cosa succederà domani? Secondo le ultime indiscrezioni l'impressione è che il campionato verrà sospeso fino al 3 aprile. Gli altri sport si sono già fermati, ieri sera Malagò ha dichiarato: "O martedì in consiglio federale la FIGC conferma di andare avanti e se ne assumono la responsabilità, oppure devono commissariare la Lega di A. Io posso dargli una mano, dico solo che tutti quanti devono andare verso la stessa direzione: non è che il calcio può avere regole diverse dagli altri sport di squadra".

La decisione produrrà, ovviamente, tantissimi punti interrogativi: le gare in Europa di Inter e Juventus. Si giocherà a porte chiuse, o in campo neutro all'estero? La palla passerà alla Uefa che, nel frattempo, dovrà valutare anche un eventuale spostamento degli Europei. 

Il comunicato della FIGC

Al termine del Consiglio saranno diffusi un comunicato stampa e un video con le dichiarazioni del presidente federale Gabriele Gravina

"Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha convocato per le ore 14 di domani, martedì 10 marzo, un Consiglio Federale straordinario in conference call per affrontare l’emergenza Covid-19. In ottemperanza alle misure adottate dal Governo per l’allerta legata al Coronavirus, al termine del Consiglio non si terrà la consueta conferenza stampa. Giornalisti, fotografi e operatori televisivi sono invitati a non stazionare sotto la sede della Federazione.

Al termine del Consiglio saranno inviati alle redazioni e pubblicati sul sito della FIGC un comunicato stampa e un video con le dichiarazioni del presidente federale Gabriele Gravina"