Rivoluzione sui calci di punizione? La Fifa pensa ad un cambiamento storico

02.03.2019 17:30 di Massimo Poerio  articolo letto 852 volte
Rivoluzione sui calci di punizione? La Fifa pensa ad un cambiamento storico

Rivoluzione in arrivo sui calci di punizione? Sembrerebbe di sì. O quantomeno la Fifa ci starebbe pensando. Ne sono convinti i colleghi del tabloid inglese Sun che ha riportato la notizia secondo cui è allo studio dell’International Football Association Board, l’organismo che si occupa delle regole del calcio, una novità regolamentare.

Di cosa si tratta? Semplice: di modificare la norma sui tiri da calcio di punizione. La novità introdotta in realtà sarebbe soltanto una: i calciatori avversari, vale a dire i compagni di squadra che tirano un calcio di punizione, non potranno più mettersi in barriera per disturbare la stessa o la visuale del portiere avversario. I calciatori della squadra che tira la punizione dovranno tenersi ad un metro di distanza dalla barriera.

Victor Montagliani, uno dei dirigenti Fifa presenti all'incontro dell'IFAB, ha dichiarato: "Penso sarebbe una norma in grado di migliorare le regole del gioco”. Insomma, addio furbate ed astuzie studiate in allenamento.