Elezioni Presidente USA, Trump annuncia: «Abbiamo già vinto». Biden risponde: «Non spetta a lui dirlo»

04.11.2020 13:15 di Nicolas Lopez   Vedi letture
Elezioni Presidente USA, Trump annuncia: «Abbiamo già vinto». Biden risponde: «Non spetta a lui dirlo»

Sono ore difficili e frenetiche quelle che scandicono il tempo negli Stati Uniti. Le elezioni del nuovo presidente USA che calamitano l'attenzione del mondo intero stanno vivendo frizioni per certi versi inaspettate.

Ad accendere la miccia è il presidente uscente, e ricandidato, Donald Trump che ha annunciato in una conferenza stampa di aver già vinto le elezioni e che stanno cercando (ma chi?) di rubargli la vittoria attraverso una vera e propria frode minacciando di arrivare fino alla corte suprema per difendersi. C'è da capira se parla, visto che non lo ha specificato, della corte suprema degli Stati Uniti o la corte suprema di qualche stato in particolare magari per sospendere la conta dei voti postali che sono quelli che fanno tremare Trump che è in vantaggio attualmente nella conta dei voti negli stati chiave.

Joe Biden ha risposto sostanzialmente affermando che non spetta a Trump dire chi ha vinto ma spetta al voto dei cittadini americani. Secondo il candidato dei Democratici va contato ogni singolo voto, ogni singola scheda. Al momento è in svantaggio ma può ancora ribaltare tutto Biden grazie proprio ai voti postali che non sono ancora stati scrutinati e non si tratta di pochi voti ma di alcuni milioni.