FIGC, il presidente Gravina sbotta: «Non è ammissibile...»

08.12.2020 07:00 di Maria Lopez   Vedi letture
FIGC, il presidente Gravina sbotta: «Non è ammissibile...»

"Adesso basta! Il pericoloso clima di intimidazione e violenza di cui sono stati vittime negli ultimi giorni dirigenti e calciatori di società di Lega Pro come Foggia, Livorno e Potenza, ai quali va la solidarietà della FIGC, non è ammissibile".

Con queste parole il presidente federale Gabriele Gravina ha condannato i recenti episodi di violenza che hanno visto coinvolti i tesserati di diverse società di Lega Pro.

"La nostra condanna è ferma e convinta - ha aggiunto Gravina - mi auguro che le Forze dell'Ordine possano assicurare in tempi brevi i responsabili alla giustizia"