Il Ravenna in casa della Roma

Serie B
13.04.2019 03:00 di Nicolas Lopez   Vedi letture
Fonte: Valentina Brunetti
Il Ravenna in casa della Roma

Dopo la sosta per gli impegni della Nazionale, riparte il campionato di serie B femminile e i giochi sono ancora apertissimi in chiave promozione. Dopo la vittoria in casa della Lazio, il Ravenna Women FC è atteso nuovamente in terra capitolina ma questa volta dalla Roma Decimoquarto. Al “Salaria Sport Village” le romagnole sfideranno l’ultima in classifica nella gara valida per l’ottava giornata di campionato. Una partita sulla carta semplice per le leonesse, ma da non sottovalutare.

Per le biancoblù di Alessandro Gagliardi la retrocessione è già certa, con diciotto sconfitte su diciotto partite, di cui l’ultima subita dal Genoa, che invece può ancora lottare per rimanere in cadetteria. Il match dell’andata lo scorso 16 dicembre a San Zaccaria è terminato con una goleada giallorossa e un 7 a 0 finale, con rete di Cimatti e triplette di Burbassi e Filippi.

Il tecnico ravennate Roberto Piras non tollera cali di tensione da parte della sua squadra e il fatto che si giochi contro il fanalino di coda della classifica non deve far sottovalutare l’importanza della gara e della posta in palio, anche perché per il Ravenna Women dopo la gara con la Roma XIV arriverà il rush finale con i tre big match con Fortitudo Mozzecane, Inter ed Empoli, in cui si deciderà la squadra che la prossima stagione giocherà in Serie A, insieme all’Inter, già vincitrice del campionato.

Queste le parole di Mister Piras: “Dopo una buon prestazione con la Lazio ci aspetta una partita facile sulla carta ma difficile da interpretare, perché è vero che giochiamo contro l’ultima in classifica, ma è anche vero che la Roma XIV non ha nulla da perdere e cercherà di lasciare una traccia al campionato di Serie B. Quando si sta lottando per un obiettivo non ci possono essere cali di tensione, anche se si affronta un avversario che sulla carta pare più abbordabile. Quindi voglio massima concentrazione e massimo impegno”.

Start ore 15:00. Arbitra Ursini della sezione di Pescara.