UFFICIALE La Roma mette a segno il colpo Crapanzano

03.09.2020 13:45 di Ermanno Marino   Vedi letture
UFFICIALE La Roma mette a segno il colpo Crapanzano

La Roma calcio femminile comunica  di avere acquisito per la stagione 2020/21, grazie alla College Life Italia, il diritto alle prestazioni sportive della milanese classe 2001 Anna Crapanzano.

Anna ha iniziato a giocare a 7 anni in una squadra maschile a Milano, poi è stata 5 anni all’Inter femminile, un anno a Como in serie B  ed un anno al Real Meda. Successivamente si è trasferita in un college americano grazie alla College Life Italia. Tornata in Italia per il Covid a marzo, sarebbe dovuta ripartire per il collage ad agosto, ma l’emergenza sanitaria l’ha  bloccata in Italia. Quando è arrivata la chiamata della Roma calcio femminile non ci ha pensato molto ed ha accettato subito di trasferirsi nella capitale perché “l’idea di fare esperienze fuori casa mi attira sempre molto”, dice. 

Attaccante di ruolo, è dotata di forza tecnica e dribbling. Col piede destro non perdona, mentre deve migliorarsi sul piede debole (mancino). Si definisce “testarda col pallone tra i piedi”  e si ispira a due giocatori, Zaniolo e Dybala, che le piacciono molto per il modo di portar palla, la visione di gioco e la capacità di trovare sempre lo spazio giusto in mezzo al campo.

Frequentando l’università in America dove lo studio e lo sport vanno a braccetto, si è saputa sempre organizzare bene con studio, allenamenti e free time. Ora ci dice: “mi piacerebbe riuscire a raggiungere un bel risultato nel campionato di serie B con la Roma calcio femminile, fare esperienza ed imparare il più possibile dalle ragazze più grandi della squadra".

Queste le sue impressioni su mister Galletti ed i suoi primi giorni a Roma:  “Ho già fatto una settimana di allenamenti e credo sia un mister davvero bravo, sia a livello tecnico che a livello personale. Penso riesca a tenere un buon rapporto con tutta la squadra. Questo lo ritengo un fattore importante che credo possa portare tanta armonia alla squadra. Sento la sua fiducia, non solo in me, ma in generale verso  tutta la squadra. Spero che faremo bene insieme!”.

Che campionato pensi sarà e come hai vissuto il lockdown?

Sarà un campionato sicuramente impegnativo, ma ho già visto che la nostra è una squadra che sta bene insieme e lavorando ancora tanto credo si possa ottenere un bel risultato. La quarantena l’ho vissuta poco perché sono tornata dall’America a fine marzo, quindi ho fatto solamente un mese di lockdown nel quale ho cercato, comunque, di allenarmi e pensare alla futura stagione".

Anna insieme alle sue indiscutibili doti calcistiche porta a Roma tanto entusiasmo: “Spero di poter aiutare la Roma ad arrivare più in alto possibile in classifica, sono a disposizione del mister e sono pronta a dare il massimo per questa maglia".

Di lei Stefano Radio, uno dei fondatori della College life Italia, agenzia che aiuta ragazzi e ragazze italiani nella ricerca di borse di studio nelle migliori università americane, dice: “Siamo contenti di aver facilitato l’approdo di Anna alla Roma Calcio Femminile, convinti che possa essere un’esperienza molto utile alla sua crescita personale e professionale".