Caronnese, Croci: "Abbiamo molta fiducia nei nostri ragazzi"

26.10.2018 15:00 di Anna Laura Giannini   Vedi letture
Fonte: volontè - gentile
Caronnese, Croci: "Abbiamo molta fiducia nei nostri ragazzi"

La nuova stagione è già iniziata ma la Caronnese, da sempre, ha posto ancora una volta un occhio di riguardo per il settore giovanile, vero fulcro e pilastro della società rossoblù.

Alberto Croci, responsabile del settore giovanile agonistico, ha tracciato gli obiettivi e le linee guida per questa annata: “Quest’anno abbiamo grandi obiettivi sia con i giovanissimi 2004 e 2005 che con gli Allievi 2002 regionali fascia A che con gli Allievi 2003 provinciali” Croci è poi entrato nello specifico per le categorie Allievi 2002 e 2003: “La priorità degli Allievi del 2002 e il nostro obiettivo è quello di centrare un risultato importante visto che dall’anno prossimo il torneo che disputeranno si chiamerà “Elite”. Questo vuol dire che il livello si alzerà e di tanto, ci saranno due gironi da otto squadre e dunque l’obiettivo è di rientrare nelle prime otto. Per i 2003 vale lo stesso discorso, il top sarebbe raggiungere per la prossima stagione il campionato regionale fascia B” Il dirigente rossoblù ha poi parlato dei Giovanissimi 2004 e 2005: “Abbiamo molta fiducia nei nostri ragazzi. Per i 2004 l’obiettivo è quello di raggiungere il campionato regionale fascia A, mentre per il 2005 è il primo anno ad alti livelli dopo aver militato nell’attività di base. L’obiettivo resta sempre quello di formare i ragazzi e farli crescere costantemente sia sul campo che fuori. Chiaro che poi le vittorie contano e fanno piacere ma ripeto quello che conta è la crescita dei nostri giovani”.

Croci ha poi speso parole d’elogio per il Presidente Augusto Reina, sempre attento alle vicende del settore giovanile: “Vorrei ringraziare tanto il Presidente, perché senza di lui non ci sarebbe tutto questo. Lui è sempre molto attento al settore giovanile e non perde tempo per informarsi sull’andamento dei ragazzi, è sempre disponibile al dialogo ed è sempre attento alle nostre esigenze. Ci dà la possibilità di allenarci in un centro privato a pagamento e già questa è una cosa favolosa, in più ci ha dato a disposizione tanti mezzi tecnici per poter lavorare al top. Senza il suo assenso tante cose non si potrebbero minimamente realizzare”.

Infine, il dirigente della Caronnese ha anche ringraziato i vari collaboratori e dirigenti: “Naturalmente voglio anche ringraziare tutti i dirigenti e collaboratori che fanno muovere al massimo la macchina del settore giovanile. Sono tutte persone che sacrificano tempo prezioso per far sì che tutto vada per il meglio. Senza il loro prezioso aiuto non si otterrebbero certi risultati”