Rappresentativa Serie D fermata sul più bello, con l'Empoli finisce 1-1

14.03.2018 19:29 di Giovanni Pisano  articolo letto 514 volte
Rappresentativa Serie D fermata sul più bello, con l'Empoli finisce 1-1

Un pareggio che lascia in bocca un sapore più amaro che dolce. Dopo il brillante debutto nella Viareggio Cup di lunedì contro il Livorno, la Rappresentativa Serie D accarezza l’idea della qualificazione diretta agli ottavi contro un avversario temibile come l’Empoli, ma viene raggiunta quasi allo scadere dalla finalista della scorsa edizione: al rigore trasformato al 73’ da Kargbo – affossato dopo un’azione straordinaria impreziosita da un elastico sulla linea di fondo – risponde Imbrenda ad una manciata di minuti dal termine. Un vero peccato per gli uomini di Gentilini quasi perfetti per novanta minuti, capaci di creare tante occasioni da rete (nel conto un palo di D’Eramo su punizione e alcuni miracoli del portiere avversario Meli) e limitare al massimo il pericolo numero uno Traoré, lo scorso anno eletto miglior giocatore del torneo e che ha già esordito in Serie B.
Presenti in tribuna il Coordinatore del Dipartimento Interregionale Luigi Barbiero insieme al Segretario Mauro de Angelis.

Qualificazione che si deciderà dunque all’ultima giornata: sabato c’è la Virtus Entella a Tavarnelle Val di Pesa (Stadio “Pianigiani”, ore 15), che oggi ha superato di misura il Livorno. Al momento la selezione LND è in vantaggio sull’Empoli per miglior differenza reti, ma i toscani affronteranno una squadra già eliminata. 

<iframe width="560" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/UYhZ-Ej5bh4" frameborder="0" allow="autoplay; encrypted-media" allowfullscreen="allowfullscreen">

 

LA PARTITA - Quello allo stadio “Martini” è il terzo confronto nella storia del torneo tra le due formazioni: nel 2010 gli azzurri hanno vinto in semifinale ai rigori, nel 2015 vittoria della Serie D per 2-1 nella fase a gironi. Gentilini e Zauli si sfidano sullo scacchiere tattico con due chiavi differenti: da una parte gli arancioblu sviluppano le azioni più pericolose sugli esterni, sfruttando le catene Diarrassouba-Matteucci e D’Eramo-Pellegrini, mentre i toscani si affidano agli strappi di Traorè sulla trequarti. 
Parte meglio la Rappresentativa Serie D che al 7’ chiama Meli al primo intervento su conclusione da fuori di D’Eramo. Al 25’ l’estremo difensore azzurro si ripete con un vero e proprio miracolo parando da terra una conclusione da pochi passi di Alberti. Due minuti più tardi è l’Empoli a divorarsi la palla dell’1-0: Traorè affonda sulla destra e serve Zini che dal vertice dell’area piccola apre troppo il piattone.Ad inizio ripresa D’Eramo colpisce il palo direttamente su punizione, poi al 64’ Kargbo lanciato a rete viene stoppato da un’uscita prodigiosa di Meli. Al 71’ l’azione che spacca il match: Kargbo salta con un elastico Matteucci ed entra in area, il terzino empolese lo affonda nel tentativo di fermarlo. Rigore inevitabile fischiato da Emmanuele, dagli undici metri se ne incarica lo stesso attaccante di proprietà del Campobasso che non sbaglia. A una manciata di minuti dal termine arriva la doccia fredda per gli uomini di Gentilini: Imbrenda arpiona un pallone al limite dell’area e in equilibrio precario calcia nell’angolino basso dove Vitali non può arrivare. Delusione che si fa ancora più grande quando Kargbo si vede annullare un gol allo scadere per una presunta carica sul portiere avversario da parte di un compagno.

<iframe width="560" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/7R3ISzgWexQ" frameborder="0" allow="autoplay; encrypted-media" allowfullscreen="allowfullscreen">

 

TABELLINO
EMPOLI-RAPPRESENTATIVA SERIE D 1-1
Marcatori: 73’ rig. Kargbo (R), 87’ Imbrenda (E)

Empoli (4-3-1-2): Meli; Matteucci (dal 73’ Gautieri), Canestrelli, Curto, Gianneschi; Perretta (dal 79’ Apolloni), Buglio, Scapin; Traorè; Zini (dal 79’ Imbrenda), Tehe (dal 57’ Almeida). A disp: Ricchi, De Carlo, Becagli, Zelenkovs, Viligiardi, Jorio, Salvini. 
All: Zauli

Rappresentativa Serie D (4-2-3-1): Vitali; Della Quercia, Njia (dal 39’ Cosentino), Dumancic, Pellegrini; Doda, Carannante (dal 53’ Marino); Diarrasouba, Gassamà (dal 46’ Kargbo), D’Eramo; Alberti (dal 53’ Svidercoschi). A disp: Omohonoria, Palmisano, Baba, Pirana, Bisogno, La Bua, Cardamone, Comelli, Del Piccolo.
All: Gentilini

Arbitro: Emmanuele di Pisa
Ammoniti: Carannante, Svidercoschi (R)
Note: angoli 6-7; recupero 1’pt e 5’st


3^ giornata Girone 1 – sabato 17 marzo
EMPOLI-LIVORNO
Badesse (SI) / Stadio “Nannotti” (ore 15)

VIRTUS ENTELLA-RAPPRESENTATIVA SERIE D
Tavarnelle Val di Pesa (FI) / Stadio “Pianigiani” (ore 15)

Classifica: Rappresentativa Serie D ed Empoli 4 punti, Virtus Entella 3, Livorno 0