Recanatese, Pesaresi: qualità ed esperienza al servizio dei giovani

28.12.2019 23:00 di Francesco Vigliotti   Vedi letture
Recanatese, Pesaresi: qualità ed esperienza al servizio dei giovani

All'ufficio stampa della Recanatese ha parlato Emanuele Pesaresi, allenatore dell’Under 17 della Recanatese. Quest’anno la società giallorossa ha due squadre di allievi che sono seguite da due allenatori, oltre che da Pesaresi anche da mister Antonio Marziali.

Pesaresi ha un passato da giocatore professionista di tutto rispetto, ha infatti vestito le maglie di Sampdoria, Napoli, Lazio, Benfica e Chievo Verona, giusto per citarne alcune. Da cinque anni ha iniziato a fare l’allenatore e dopo le esperienze nelle prime squadre di Biagio Nazzaro, Ancona e Loreto per la prima volta si trova ad allenare una squadra di settore giovanile.

Come ti sei trovato a Recanati e ad allenare una squadra di settore giovanile?
“Con l’ambiente mi sono trovato benissimo, tutti gli allenatori mi hanno fatto sentire a casa. Recanati è una bella realtà,  sana e con voglia di crescere, dai più piccoli fino alla Juniores. Allenare una squadra di allievi non è molto diverso da allenare una prima squadra, le dinamiche sono molto simili. Con l’Under 17 praticamente siamo proiettati alla Prima squadra. L’obiettivo che abbiamo è quello di portare i ragazzi ad un livello più alto”.

Quest’anno siete in 2 ad allenare gli allievi.
“Io ho sempre allenato da solo. Quest’anno abbiamo la fortuna di essere due allenatori e di avere due squadre. Con 30 ragazzi si lavora molto meglio e ovviamente aumenta la qualità del lavoro. L’aiuto di un allenatore come Antonio Marziali è per me fondamentale”.

Un resoconto di questa prima parte di stagione?
“Il primo passo era arrivare ad affrontare il campionato regionale e ci siamo riusciti. Ma il nostro obiettivo è quello di fare crescere i ragazzi e permettere alla Juniores di prendere i nostri allievi e poi essere pronti per la Prima squadra”.