Marina di Ragusa, presentati due nuovi acquisti. Tamponi negativi

23.01.2021 11:15 di Maria Lopez   Vedi letture
Marina di Ragusa, presentati due nuovi acquisti. Tamponi negativi

“Ci siamo lasciati alle spalle la gara di domenica scorsa contro il Paternò e già dallo scorso martedì i ragazzi sono proiettati alla gara di domenica a santa Maria del Cilento (Sa).” Sono le parole del DG Nunzio Calogero durante la conferenza stampa via social di ieri sera nella sede della società.

“È una partita delicata per noi – continua Calogero. Veniamo da una gara che avremmo meritato di vincere, ma nel calcio si sa che nulla è scontato. Molti erano abituati a vedere, nel recente passato, un Marina di Ragusa vincente. Oggi per noi vincere vuol dire salvare la categoria sudata con tanti sacrifici.

Domenica affronteremo una squadra ben attrezzata e molto competitiva, basta vedere i nomi che compongono la rosa. Noi comunque siamo il Marina, che vuol dire che siamo una squadra che non si dà mai per vinta.”

Calogero poi affronta il tema della pandemia che sta imponendo una serie di gare rinviate.

“Credo si tratti di un problema sociale. Il calcio e lo sport in generale non ha la possibilità di potersi fermarsi. Sarabbe utile trovare tutte le soluzioni da parte della LEGA. Noi stiamo mettendo in campo tutta la nostra passione che ci sta portando ad un confronto con la Federazione per migliorare questa condizione. Abbiamo studiato ed adottato un protocollo di prevenzione tutto interno prendendo spunto dal protocollo federale, adattandolo alla nostra realtà. Abbiamo fatto il possibile per mantenere viva la nostra passione.”

L’occasione è stata utile per la presentazione del centrocampista La Vardera e l’attaccante argentino Agudiak. Per il presidente Postorino si tratta di due innesti molto importanti e di spessore. “Agudiak – afferma Postorino – lo conoscevamo già dallo scorso anno. Credo che in questo torneo, Ivan è molto adatto per ciò vogliamo per la squadra per il suo passato da professionista che potrà essere d’esempio per i giovani. Per quanto riguarda la Vardera, credo che abbiamo preso uno dei centrocampista più talentuosi della categoria.”

Intanto la società comunica che tuti i calciatori della rosa, sono stati sottoposti giovedì sera al tampone rapido. I risultati hanno dato tutti esito negativo.