Roccella, il mercato come svolta. Curtale: "Siamo carenti nel reparto offensivo..."

13.11.2019 14:00 di Ermanno Marino   Vedi letture
Fonte: gazzetta del sud
Roccella, il mercato come svolta. Curtale: "Siamo carenti nel reparto offensivo..."

Visti gli ultimi risultati negativi (un punto nelle ultime 4 partite), in casa del Roccella la spia rossa è ormai è sempre accesa. La squadra ionica, in­fatti, da diverse settimane, pur non giocando male, è, purtroppo, salda­mente ancorata al penultimo posto, posizione, questa, che a fine torneo si­gnificherebbe retrocessione diretta.

L'inaspettata sconfitta interna di do­menica scorsa contro il Marsala ha complicato maledettamente la situa­zione in casa amaranto. Contro i mo­desti siciliani (una squadra ordinata in campo ma tutt'altro che trascen­dentale dalla cintola in su) il team di Galati aveva l'obbligo di conquistare l'intera posta in palio e dare così uno scossone alla parte bassa della classifi­ca. La sconfitta, invece, anche se per nulla meritata vista la gara disputata dai padroni di casa ha complicato pa­recchio i piani di rilancio della compa­gine reggina, creando anche, a finega- ra, un bel po’ di malumori tra i tifosi.

Al di là, comunque, del risultato negativo e delle prossime e decisive gare-salvezza contro San Tommaso e Palmese, anche contro il Marsala è emersa la necessità di intervenire nel mercato e far giungere al più presto a Roccella 3-4 giocatori di categoria tracui almeno un attaccante di esperien­za in grado di finalizzare in rete le oc­casioni nitide che la squadra di Galati crea in ogni gara.

«È innegabile - ha dichiarato il diesse Cecco Curtale - che siamo molto ca­renti nel reparto offensivo. Rarissime volte, infatti, siamo finora riusciti a far male agli avversari nelle occasioni da rete che domenicalmente creiamo. In questo mercato di riparazione, quin­di, faremo di tutto, avendo già le idee chiare insieme all'allenatore, per prendere alcuni giocatori, tra cui 1-2 attaccanti di categoria. Nonostante, comunque, la difficile posizione oc­cupata nella classifica sono convinto che a breve il Roccella cambierà deci­samente passo, migliorando abba­stanza il proprio cammino».