UFFICIALE: Arzignano, firma un centrocampista con oltre 400 gare tra i pro

12.08.2020 11:35 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
UFFICIALE: Arzignano, firma un centrocampista con oltre 400 gare tra i pro

L’FC Arzignano Valchiampo comunica ufficialmente l’accordo raggiunto con il calciatore Paolo Sammarco (nella foto col vice presidente Enrico Gastaldello). Nato a Como il 17 marzo 1983, alto 181 cm per 76 kg di peso forma, è un nome noto nel mondo del calcio italiano, per una carriera intera costruita nei professionisti. Si tratta di un centrocampista di piede destro che può disimpegnarsi al meglio sia come registra che come mezzala. Un elemento dal curriculum incredibile, con oltre 445 presenze nei tra Serie A, Serie B e Serie C. 

Tira i primi calci nel US Sagnino, ma cresce calcisticamente nel settore giovanile del Milan. Inizia la sua carriera da “pro” nel 2002-03 nella Viterbese in C1, con 24 presenze all’attivo, mentre nella stagione successiva passa al Prato, sempre in C1, dove gioca 30 partite e mette a segno 1 gol. Nel 2004-05 inizia il suo percorso di tanti anni in Serie A col Chievo Verona, dove nell’arco di tre stagioni colleziona 70 presenze condite da 2 gol, esordendo pure in Champions League ed in Europa League, e mettendo a segno il suo primo gol in Serie A contro la Reggina. Dal 2007-08 ad agosto 2009 gioca con la Sampdoria, con 65 presenze e 6 gol. Nel 2009-10 milita nelle fila dell’Udinese, dove gioca da titolare collezionando 26 presenze. Torna alla Sampdoria, gioca pure una partita di Europa League, ma nel gennaio del 2011 passa al Cesena, dove gioca 15 partite e segna 1 gol. Nel 2011-12 torna al Chievo Verona, dove gioca 28 partite e mette a segno 2 gol. Nel 2013-14 inizia un percorso triennale allo Spezia in Serie B con un totale di 64 presenze e 1 gol. A gennaio del 2015 passa al Frosinone, dove rimane fino ad ottobre del 2109, disputando 2 campionati di Serie A e 3 di Serie B: in maglia ciociara complessivamente 105 presenze e 7 gol. Nell’ultima stagione, 2019-20, ha vestito la maglia della Virtus Verona nel campionato di Lega Pro, collezionando 18 presenze. Nel suo palmares si annotano pure 3 presenze nella Nazionale Under 17, 5 in quella Under 19 e ben 9 presenze nella Nazionale Under 21, con l’esordio il 16 agosto del 2005. 

“Sono molto contento di iniziare questa nuova avventura in maglia gialloceleste –spiega- l’ambiente mi sembra ideale per un giocatore: ti permette di lavorare nel migliore dei modi, con grande tranquillità e serietà. Puntiamo a fare buone in questa stagione; vediamo strada facendo dove potremo arrivare. Ho visto un gruppo molto motivato a sudare e togliersi delle belle soddisfazioni in questa stagione. Cercherò di mettere la mia esperienza a disposizione dell’ambiente dentro e fuori da campo: il calcio credo debba essere vissuto a trecentosessanta gradi, quindi voglio mettermi a completa disposizione di tutti. Spero di essere un elemento importante per questa squadra”. 

“E’ un giocatore che non ha bisogno di presentazioni –spiega il ds Mattia Serafini- oltre che essere un grande giocatore che abbiamo apprezzato anche l’anno scorso quando ci abbiamo giocato contro, a livello umano è una persona eccezionale che farà crescere lo spogliatoio, tutta la società e soprattutto i più giovani. Calcisticamente può ricoprire più ruoli in mezzo al campo, sia da play che da mezzala; è stato già allenato l’anno scorso alla Virtus da mister Spinale che lo ha fortemente voluto. Senza dubbio col suo arrivo faremo un salto di qualità umano e tecnico. Sono molto contento del suo arrivo perché avere giocatori del suo calibro aiuta tutta la società a crescere”.

A Paolo, giocatore di livello assoluto e dalla carriera invidiabile, tutta la società intende rivolgere un grandissimo benvenuto in gialloceleste, e un grande in bocca al lupo per il campionato che lo aspetta, assieme ai suoi compagni.