UFFICIALE: Savoia, doppio colpo in entrata. Arrivano Dionisi e Abayian

15.07.2019 17:30 di Maria Lopez   Vedi letture
UFFICIALE: Savoia, doppio colpo in entrata. Arrivano Dionisi e Abayian

Il Savoia mette a segno una doppia operazione di mercato in entrata. Il club di Torre Annunziata ha infatti definito due importanti ingaggi che vanno a rinforzare la rosa a disposizione di Carmine Parlato in vista della nuova stagione.

Il direttore sportivo Marco Mignano, nel corso della conferenza stampa di presentazione della stagione calcistica 2019/2020, come promesso, ha annunciato due importanti acquisti: Matteo Dionisi e Guido Abayian. Il terzino destro, classe 1985, all’occorrenza potrà vestire anche i panni del difensore centrale e garantirà esperienza al reparto arretrato, d’altronde sa come si fa visto che ha già vinto cinque volte il campionato di Serie D. Il suo destino si incrocia ancora con quello di mister Carmine Parlato, con cui ha esultato quando militava nei roster di Pordenone, Padova e Rieti. L’ex Avellino si è così espresso all’alba della nuova avventura con i Bianchi di Torre Annunziata: «Ho conosciuto la Società, il Presidente, il Direttore Sportivo e mi è sembrato subito di far parte di una grande famiglia. Le sensazioni sono positive: arrivo in una piazza importante, che ha ambizione di salire di categoria. Stessa ambizione che nutriamo noi calciatori, venuti qui per sposare questo progetto. Vincere aiuta a vincere: c’è la volontà ed il desiderio di portare a casa un altro campionato. Arrivo a Torre con l’intento di far bene, fermo restando che vincere non è mai facile. Guarderemo partita dopo partita, cercando di portare a casa il miglior risultato possibile».

Davanti, invece, si parlerà spagnolo con Guido Ezequiel Abayian. 30enne di doppia nazionalità, argentina ed armena, proveniente dalla Cittanovese, con cui ha messo a referto 9 gol e 2 assist in 29 apparizioni ufficiali. La società biancoscudata è riuscita a strappare il “puntero” sudamericano dalle mani dell’agguerrita concorrenza, mettendo così a disposizione del Mister una prima punta strutturata fisicamente. C’è molta curiosità intorno alla figura di questo bomber giramondo, che incontreremo di persona a breve perché le sorprese non finiscono qui!