UFFICIALE: Torres, ha firmato fino al 2020 il fantasista Demartis

22.07.2019 09:00 di Davide Guardabascio   Vedi letture
UFFICIALE: Torres, ha firmato fino al 2020 il fantasista Demartis

Sulla sua riconferma non ci sono mai stati dubbi e ieri è arrivato il momento della firma per Giacomo Demartis, punto di riferimento di esperienza e qualità, nello scacchiere della Torres a disposizione di mister Mariotti per la stagione di serie D 2019/2020.

 «Ci eravamo lasciati a fine stagione scorsa con gli abbracci per aver conquistato una salvezza molto sofferta – le sue parole- ma oggi abbiamo definito con il presidente Sechi qualcosa che mi fa enormemente piacere. Continuare con questa maglia mi rende felice, perché anche se ce l’ho messa tutta nella difficile stagione passata, nel calcio non c’è mai niente di scontato. Questa conferma accentua il mio entusiasmo e la voglia di mettermi in gioco nella Torres, squadra che tifo e continuerei a tifare al di là del mio essere qui».

Demartis rappresenta il tassello di continuità in una squadra quasi completamente rivoluzionata che lui stesso ha potuto veder nascere da vicino, con tanti giovani del territorio chiamati a vestire la maglia rossoblù.

«Conosco tutti i giocatori che arriveranno e ne conosco il valore. Essere vicino alla Società in questo percorso mi fa felice perché si è fatta una scelta territoriale che pone le basi per la squadra di quest’anno ma anche del futuro. Mi piace molto la squadra che sta venendo fuori e sposo in pieno le scelte perché ci sono i presupposti giusti per una stagione certamente molto diversa da quella che abbiamo vissuto. Così come per chi sta fuori, anche per chi va in campo non è bello vivere momenti così difficili ma ora si parte con il piede giusto».

Un suo splendido gol è stato il sigillo alla salvezza conquistata lo scorso anno ma una nuova avventura è ormai alle porte, con il ritiro in programma il prossimo 22 luglio.

«Io sarò con piacere un punto di riferimento per tutti, sassaresi e non, per coloro che tornano a giocare in Sardegna o magari indossano la maglia per la prima volta – conclude Demartis – e per me è una grande opportunità e uno stimolo incredibile far parte di questo progetto. Di certo non vediamo tutti l’ora di iniziare».