UFFICIALE: Trento, super colpo in mediana

12.07.2018 20:15 di Fabio Tranquilli  articolo letto 1727 volte
UFFICIALE: Trento, super colpo in mediana

A.C. Trento S.c.s.d., attraverso il proprio sito, comunica di aver acquisito i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Stefano Selvatico, centrocampista classe 1989, che ha sottoscritto un accordo con la società gialloblù sino al 30 giugno 2019. A.C. Trento S.c.s.d. dà il benvenuto a Stefano Selvatico e gli augura tante soddisfazioni – personali e di squadra – in maglia gialloblù.

LA SCHEDA DI STEFANO SELVATICO Nato a Brescia l’11 dicembre 1989, Selvatico è un centrocampista centrale – il classico playmaker – di piede mancino, dall’ottima tecnica individuale e di grande esperienza. Dotato di una buona struttura fisica (177 centimetri d’altezza per 74 chilogrammi di peso), è cresciuto calcisticamente nel settore giovanile del Montichiari, con cui ha esordito in prima squadra, in serie D, nella stagione 2007 – 2008, totalizzando 25 presenze e realizzando una rete. Con il sodalizio monteclarense colleziona 4 presenze in C2 nei primi mesi dell’annata successiva, prima di trasferirsi alla Nuova Verolese in serie D (21 presenze e 1 rete). Successivamente fa rientro al Montichiari, dove resta per due stagioni (33 presenze e 3 reti in serie D, con vittoria del girone e promozione tra i “pro” e 27 presenze in serie C2), prima d’indossare le maglie di Pizzighettone (34 presenze e 3 reti in serie D), Seregno (15 presenze e 5 reti in D), Olginatese (19 presenze e 2 reti in D) e Correggese (super biennio in Quarta Serie con 65 presenze complessive e ben 14 marcature). Nella prima parte della stagione 2015 – 2016 torna a calcare i campi della serie C con il Catanzaro (5 presenze) e a dicembre passa alla Viterbese in serie D (16 presenze e 2 reti), con cui conquista la promozione tra i professionisti. Dopo una stagione all’Imolese (31 presenze e 2 reti), nella scorsa annata si è diviso tra Rezzato (10 presenze e 1 rete) e Forlì (21 presenze e 3 reti). In carriera ha vinto due campionati di serie D (con Montichiari, con il quale si è laureato anche Campione d’Italia, e Viterbese), centrando anche tre secondi (con Montichiari, Correggese, con annesso successo nei playoff e Imolese) e altrettanti terzi posti (con Olginatese, Correggese e Forlì). Il suo score complessivo recita 290 presenze e 37 reti in serie D, 36 presenze in serie C.