L'avventura del Fanfulla in Coppa Italia si conclude dal dischetto: avanti il Ponte San Pietro

24.11.2021 22:30 di Davide Guardabascio   vedi letture
L'avventura del Fanfulla in Coppa Italia si conclude dal dischetto: avanti il Ponte San Pietro

Si conclude dal dischetto l’avventura in Coppa Italia del Fanfulla. Sono stati infatti i rigori a decidere l’eliminazione dei bianconeri dalla competizione riservata alla quarta serie nella sfida con il Ponte San Pietro. Nel bergamasco dopo il pareggio dei 90’ sono i tiri dagli undici metri a decidere l’avversaria dell’Athletic Carpi agli ottavi di finale.

Partita godibile quella sul terreno del Ponte San Pietro, con mister Nordi che decide di dare spazio a diversi giocatori che in quest’ultimo periodo avevano accumulato un numero ridotto di minuti. Davanti a Cizza, capitano di giornata, c’è quindi Benassi a sinistra, mentre Agnelli, Cottarelli e Alessandro Baggi vengono confermati dopo le ultime prestazioni. A centrocampo timone affidato a Greco, con Magli e Maspero ai lati. In attacco ci sono invece Austoni, De Carli e Mouddou che all’ultimo minuto sostituisce Franchini fermato nel riscaldamento. Risponde con un 4-3-1-2 anche il Ponte San Pietro, con l’esperto Bertazzoli in attacco insieme a Signori e Berardelli.

La partita - Gara subito frizzante. Al 2’ Signori fa la barba all’incrocio, mentre un giro d’orologio dopo Lionetti non arriva sul cross arretrato di Berardelli. Fanfulla però che non sta a guardare. Al 6’ la conclusione di Magli viene respinta dalla difesa, mentre al 7’ Remondini con il corpo respinge il tiro di Mouddou sulla verticalizzazione di Greco. Tra il 10’ ed il 14’ arrivano altre due occasioni nette per i bergamaschi, con Bertazzoli che mette alto da due passi e ancora Lionetti che non trova lo specchio da ottima posizione. Ponte San Pietro chiama e Guerriero risponde. Azione insistita sulla destra e combinazione Agnelli-Austoni che porta al tiro quest’ultimo. Ma la difesa respinge. Al 25’ il primo episodio che porta al cambio di risultato. Berardelli da posizione defilata fa partire una conclusione che si infila sotto la traversa, dove Cizza non può arrivare. La reazione dei bianconeri anche in questo caso non si fa attendere, ma al 32’ ancora opportunità per Bertezzoli che non trova la porta in spaccata. Il primo tempo sembra avviarsi alla conclusione, ma all’ultima azione disponibile ecco il pareggio. Ripartenza veloce di Mouddou che serve Austoni. Il tiro sul secondo palo del numero 10 sembra spegnersi sul fondo, ma da dietro ecco arrivare Baggi che segue ottimamente l’azione e deposita in rete.

Ripresa che parte con Laribi in campo per Magli e subito Austoni ancora al tiro, con la palla che però non trova lo specchio. La partita rimane viva, Lionetti sbaglia ancora da ottima posizione, Laribi viene murato e De Carli, su ottima palla di Austoni, preferisce portarsi avanti la sfera perdendo il tempo per la conclusione a rete. A scuotere le due formazioni ci pensano quindi gli ingressi di Spaviero per il Guerriero e Capelli per il Ponte San Pietro. Il numero 18 del Fanfulla semina il panico con un paio di incursioni, il 19 di casa invece colpisce anche il palo esterno al 32’. La partita segue questo leitmotiv fino al 50’, quando Cottarelli, alcuni minuti prima deviazione fondamentale di Cizza su un tiro cross insidioso, è bravo a chiudere lo specchio della porta. Si va quindi ai rigori, Cizza ne para due, Guerriero che ha la possibilità di chiudere i conti con Greco, ma alla fine a festeggiare è il Ponte San Pietro con il rigore decisivo di Rota ad oltranza che porta agli Ottavi i bergamaschi.

PONTE SAN PIETRO-FANFULLA 6-5 d.c.r (1-1 al 90’)

Marcatori: 25’ pt Berardelli, 46’ Baggi A.

Sequenza rigori: Laribi (parato), Cretti (traversa), Spaviero (gol), Capelli (gol), Agnelli (parato), Berardelli (parato), Maspero (gol), Malinverno (parato), Greco (parato), Ferreira Pinto (gol), Cizza (gol), Di Cesare (gol), Cottarelli (gol), Kritta (gol), Sanogo (parato), Costa (gol)

PONTE SAN PIETRO (4-3-1-2): Remondini, Longo, Costa, Cerini, Kritta; Lionetti (46’ st Ferreira Pinto), Malinverno, Rota (11’ st Di Cesare); Signori (31’ st Cretti); Bertazzoli (17’ st Capelli), Berardelli. A disp. Rota S., Zonca, Salvi, Alborghetti, Gamba. All. Curioni

FANFULLA (4-3-1-2): Cizza; Agnelli, Cottarelli, Baggi A., Benassi (34’ st Vitanza); Magli (1’ st Laribi), Greco, Maspero; Austoni (43’ st Tufo A.); De Carli (24’ st Spaviero), Mouddou (11’ st Sanogo). A disp. Barresi, Mustafaraj, Tufo F., Patrignani. All. Nordi

Arbitro: Esposito (Napoli)

Assistenti: Ciannarella-Balbo (Napoli-Caserta)

Note: ammoniti Cerini, Malinverno; angoli 7-3; recupero 1’+4’