Anconitana, il diesse Santinelli: «Ottimista sul nostro ripescaggio in D»

Eccellenza Marche
16.05.2020 09:00 di Massimo Poerio   Vedi letture
Fonte: corriere adriatico
Anconitana, il diesse Santinelli: «Ottimista sul nostro ripescaggio in D»

«Ancona merita la serie D, la prova lampante è il presidente Stefano Marconichesi sta sobbarcando un lavoro incredibile». Non ha dubbi il direttore sportivo dell’Anconitana, Giuliano Santinelli che ha fotografato l’attualità dorica: «Sono molto ottimista per quanto riguarda un nostro possibile ripescaggio. Abbiamo tutte le carte in regola e lavorare intensamente in periodi di crisi come questa è un gran segnale da parte della società. Il ringraziamento più grande, in ogni caso, va ai nostri tifosi per la vicinanza che ci hanno sempre mostrato».

Il direttore sportivo biancorosso ha poi parlato dell’operazione Ermanno Pieroni, chiarendo alcuni aspetti per il futuro: «Ho avuto modo in passato di lavorare con lui e lo ritengo un maestro sotto tanti punti di vista. Tempo fa gli portai giocatori come Kalambay, Santinelli, Gentilucci e De Falco a parametro zero per farli lanciare nel calcio professionistico. È bene, tuttavia, fare alcune precisazioni su questo possibile arrivo».

Nello specifico:«Chiunque arriverà io, Damiano Morra e Matteo Bartoloni resteremo sempre a disposizione dell’Anconitana. E sarà un piacere collaborare per il bene dei nostri colori. Anzi, colgo l’occasione, per invitare tutti i giovani anconetani che in questi anni si sono dispersi nelle Marche a pensare di tornare a vestire il biancorosso. Noi li accoglieremo a braccia aperte». E non è mancata una battuta anche sulla new entry in casa dorica, l’avvocato napoletano Eduardo Chiacchio: «È uno dei migliori luminari della giustizia sportiva sulla piazza. Se uno del genere ha accettato la proposta del presidente vuol dire che ci sono margini di riuscita. Spero che le cose possano andare per il meglio».