Anconitana, impazza il calciomercato: le trattative del momento

12.08.2020 11:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: corriereadriatico
Anconitana, impazza il calciomercato: le trattative del momento

Ogni giorno che trascorre si infittisce la trama, tanti sono i movimenti dell’Anconitana. Tra difesa, centrocampo e attacco, il club biancorosso è quasi pronto con gli annunci. Ieri è stato accostato al club dorico il centrocampista spagnolo Prosi Alvarez Arguelles (’88), 22 presenze e 2 reti nel Gravina (Serie D). Il direttore sportivo Arcipreti, a cui piace parecchio, ci sta pensando seriamente. Tra gli Over, infatti, oltre ai mediani Magnanelli e Palladini (ieri ha firmato ed è ufficialmente biancorosso), serve un play-maker, uno che in mezzo costruisca gioco. Arguelles, potrebbe essere l’uomo giusto ma le alternative non mancano.

Capitolo attaccanti

Il ds è sulle tracce di Walid Cheddira (’98), italo-marocchino nato a Loreto. Inutile dire che sarebbe un bel colpo. Una punta che, dopo le ottime stagioni con la Sangiustese in D, non è riuscito a ripetersi tra i professionisti con Arezzo e Lecco. Il suo cartellino è di proprietà del Parma, l’Anconitana lo sta tallonando da un po’. C’è già stata una chiacchierata esplorativa con il presidente Stefano Marconi e validi argomenti erano stati trattati con il capo dell’area tecnica del Parma Daniele Faggiano prima che passasse al Genoa. L’operazione era già difficile prima, adesso è ancor più complicata, anche per un discorso di categoria. Se Cheddira riuscisse davvero ad approdare sotto il Guasco, sarebbe davvero un autentico capolavoro. Persiste il desiderio di arrivare a concludere con l’anconetano Gianluca Bugaro, obiettivo dichiarato dall’inizio della sessione estiva del compravendita dei calciatori. L’Anconitana è disposta ad aspettare ancora pur di averlo.

La difesa

La pista che porta ad Andrea Monaretto, si è un po’ raffreddata. In lizza per il pacchetto arretrato ci sono Gaetano Carrieri e Niccolò Pupeschi (su quest’ultimo spinge forte anche il Rimini). Nel frattempo è fatta con il difensore (non attaccante come riportato nell’edizione di ieri), Filippo Bartoli 2002 della Fermana. E’ un terzino destro di cui si dice un gran bene. Altri ne arriveranno dalla Toscana ed alcuni da Perugia con cui è stato creato un rapporto di collaborazione. Ieri sera Marconi era atteso dal presidente degli umbri Massimiliano Santopadre all’Adriatico di Pescara, ma impegni del numero uno della Rays hanno impedito il rendez-vous. Sempre riguardo ai fuori quota, su precisa indicazione di mister Marco Lelli, parteciperanno al ritiro: Terranova, Baciu, Boafo, D’Amuro e Marzioni.

Staff e ritiro

Sono stati sciolti gli ultimi dubbi. I collaboratori che affiancheranno Lelli e Goldoni sono: Glauco Simonetti (preparatore atletico), Sergio Zitti (allenatore dei portieri). Sarà di supporto anche Filippo Gasparrini, già allenatore dei Giovanissimi. Quasi certamente si uniranno il magazziniere Marco Osimani e il fisioterapista Sasà Gnisci. Stabilito ufficialmente il giorno del raduno: la rosa inizierà a lavorare il 19 agosto ad Ancona dove resterà per un paio di settimane. Successivamente partirà per l’Abruzzoe continuerà la preparazione atletica a Lucoli, paese di 927 abitanti della provincia dell’Aquila.