Ardor Lazzate, il ds Proserpio: "Serie D in due o tre anni"

Eccellenza Lombardia
06.12.2019 19:00 di Giovanni Pisano   Vedi letture
Fonte: Silvia Galli - varesesport

L’Ardor Lazzate ha messo a segno un colpo importante: Alessandro Anzano, bomber del Busto 81, da domenica giocherà con la maglia dell’Ardor Lazzate. È questo uno dei grandi acquisti messi a segno dal direttore sportivo Marco Proserpio.
I brianzoli non hanno avuto un bel girone di andata: ad oggi solo 16 punti in classifica, l’eliminazione dalla Coppa Italia e già un allenatore cambiato. “Siamo consapevoli che la rosa che avevamo costruito questa estate dovesse dare grandi numeri – spiega il direttore sportivo Marco Proserpio – ma questi tre mesi sono stati devastanti, tra infortuni e qualche altro problema. Però il calcio è così, non sempre va tutto bene. Soprattutto abbiamo visto che in attacco c’era qualcosa che non andava”.

Nella voce uscita del mercato si registrano i nomi di Gambino, Sinigaglia, Confalonieri, Fasoli e Bardaro. Per le entrate, oltre all’attaccante Alessandro Anzano, indosseranno la maglia gialloblu Stefano Tindo, centrocampista, proveniente dal Legnano, Mirko Bizzi, portiere classe 1999, Ivan Trenchev centrocampista classe 2000, proveniente dal Legnano, Alessandro Ballabio, classe 2000, centrocampista della Casatese e Domenico Grasso, attaccante proveniente dalla Vogherese. “Come si vede, in uscita ci sono moltissimi giovani – conclude Proserpio – ma ci siamo portati avanti, nell’ottica del nostro progetto per quanto riguarda il prossimo anno, quando i ’99 saranno oramai vecchi per il nostro campionato. Il nostro obiettivo è quello di portare l’Ardor Lazzate in due o tre anni in serie D”.