Battipagliese, patron Pumpo: "Ora non possiamo ambire alla promozione"

Eccellenza Campania
18.08.2019 13:30 di Francesco Pizzoccheri   Vedi letture
Battipagliese, patron Pumpo: "Ora non possiamo ambire alla promozione"

Partito il ritiro di Laurino, il presidente della Battipagliese Mario Pumpo ha voluto fare un po’ il punto sulla situazione attuale che si vive in società, sui programmi per la prossima stagione e sul futuro societario della compagine capofila della piana del Sele: “Siamo felici ed entusiasti – dice Pumpo – di aver creato di nuovo il giusto entusiasmo in città in un momento anche estremamente delicato per Battipaglia stessa. Partire dal calcio per rilanciare il sociale è importante.

La società ce la sta mettendo tutta per programmare ed organizzare una squadra di tutto rispetto per la prossima stagione. Il nostro intento è anche quello di creare un percorso lungo e duraturo, non solo calcisticamente, con una serie di professionisti del territorio che hanno abbracciato a pieno il progetto Battipagliese: insieme vogliamo creare un futuro solido puntando sui giovani e conseguentemente sul Settore Giovanile che in questi anni sta dando lustro ai colori della Battipagliese.

Non siamo in grado, al momento, di poter allestire una squadra per puntare al salto di categoria diretto ma grazie all’esperienza del direttore sportivo Sergio Picarone e alla bravura del tecnico Gerardo Viscido sicuramente saremo all’altezza della situazione giocandocela domenica dopo domenica contro tutti. Abbiamo, però, sempre bisogno della vicinanza del nostro pubblico e dei nostri tifosi che dovranno essere il dodicesimo uomo in campo e stare al nostro fianco già dal lancio della campagna abbonamenti dalla quale ci attendiamo una grande risposta dalla gente”.