C.R. Emilia Romagna: riunione record a Ferrara

16.09.2020 19:45 di Ermanno Marino   Vedi letture
C.R. Emilia Romagna: riunione record a Ferrara

Presso il Centro Sociale "Il Melo" tutte le Società del territorio (70 su 70) sono intervenute ad un incontro che si è svolto serenamente, evidenziando la coesione tra i Club e il Comitato Regionale. In attesa di novità sul Protocollo da parte della Federazione, c'è voglia di ripartire: Seconda, Terza e Juniores l'undici ottobre, Allievi e Giovanissimi il 18, il Memorial Tavolini dopo il campionato di Terza

È stata una riunione "record" quella tenutasi ieri sera presso il Centro Sociale "Il Melo" a #Ferrara. All'appuntamento con i vertici del #CRER e con la Delegazione locale sono intervenute infatti tutte e 70 le Società del territorio, sempre nel rispetto delle misure per il contenimento del contagio da Covid-19, facendo registrare una partecipazione del 100%. Un risultato straordinario e senza precedenti che ha confermato la forte volontà di ricominciare l'attività.

In un clima sereno e di grande collaborazione si sono alternati i sei relatori seduti al tavolo: il Presidente Regionale Paolo Braiati, il Vicepresidente Vicario Dorindo Sanguanini, il Vicepresidente Celso Menozzi, il Consigliere Regionale Vincenzo Ardizzoni, il Delegato locale Giovanni Aretusi ed il Presidente della Sezione #AIA di Ferrara, Paolo Droghetti. Premiate le Società vincitrici della #CoppaDisciplina nella stagione sportiva 2019/20: il Vaccolino (Seconda Categoria), il Bando (Terza Categoria), il Santa Maria Codifiume (Juniores), l'Olimpia Quartesana (Allievi Regionali) e l'Etrusca 2010, oggi Portuense Etrusca (Giovanissimi Provinciali).

Di grande interesse il confronto sul #Protocollo, oggetto di perplessità da parte di alcune Società. Per questo il Comitato Regionale ha avviato da tempo un dialogo con la Federazione, portando alla sua attenzione le problematiche emerse dagli incontri con i Club del territorio, tanto che a breve dovrebbero essere comunicate nuove linee interpretative del Protocollo, volte a semplificare alcune norme eccessivamente stringenti o nebulose. A livello regionale, invece, è stato inviato un documento al dottor Giammaria Manghi, Sottosegretario alla Presidenza della Giunta della Regione Emilia Romagna, che ha fissato un appuntamento con i tecnici della Regione per lo Sport, per la Sanità e per la Prevenzione e con i vertici del Comitato Regionale per meglio affrontare i problemi in oggetto. Tra questi, la richiesta da parte del Comitato Regionale della creazione di un fondo per l'erogazione di contributi alle Società per le spese sostenute in questo periodo per la sanificazione degli impianti sportivi.

Il Delegato ferrarese Aretusi ha svelato l'organizzazione dei campionati nella stagione sportiva 2020/2021. La #SecondaCategoria, divisa in due gironi (M e N) da 12 squadre, inizierà l'11 ottobre assieme alla #TerzaCategoria (due gironi da 10 selezioni) e agli #Juniores (un girone da 12 formazioni). Gli #Allievi (un raggruppamento da 12 squadre) e i #Giovanissimi (un girone da 11 e uno da 10 selezioni) la settimana successiva, il 18 ottobre. Il #MemorialTavolini, la Coppa di Terza Categoria della provincia estense, si giocherà alla fine del campionato.
Prima ancora toccherà alla fase provinciale della Coppa Emilia di Seconda Categoria, che inizierà domenica 27 settembre.