C.R. Lombardia, slitta la ripresa dei campionati di Eccellenza e Promozione

08.01.2022 08:00 di Davide Guardabascio   vedi letture
C.R. Lombardia, slitta la ripresa dei campionati di Eccellenza e Promozione

All’esito della riunione consultiva con il Commissario Straordinario della LND Giancarlo Abete del 5 gennaio scorso, nella quale è stata confermata la possibilità di dare priorità all’attività regionale riguadagnando spazi per programmare giornate di gara dei campionati, nonché del Consiglio di Presidenza del Comitato Regionale Lombardia, considerata l’attuale situazione pandemica, le numerose accertate positività segnalate dalle società lombarde nei propri ranghi, le difficoltà organizzative e di tempistica causate dalla procedura sanitaria denominata return to play prevista per gli atleti guariti da Covid, il Comitato Regionale Lombardia ha disposto la rimodulazione delle date di ripresa di tutti i campionati.

Eccellenza

Coppa Italia - La finale di Coppa Italia di Eccellenza è programmata per sabato 29 gennaio 2022. Con apposito Comunicato saranno resi noti orario e campo di gara. Le gare di campionato previste dalle finaliste saranno recuperate il 23 febbraio (vds programma recuperi allegato).

Campionato -  INIZIO DEL GIRONE DI RITORNO IL 30 GENNAIO 2022 – 4ª GIORNATA DI RITORNO

Rinvio a data da destinarsi della 1ª, 2ª e 3ª Giornata di ritorno (previste per il 09-16-23 gennaio 2022).

Il recupero di tali giornate, da disputarsi in data unica non appena individuata, sarà disposto e comunicato dal C.R.L. a mezzonews e a Comunicato Ufficiale.

Le gare di recupero definite per accordo, in programma dal 10/01/2022, sono posticipate d’ufficio come da programma in bozza che si allega (fatti salvi errori o omissioni).

Il recupero delle gare non disputate o sospese del girone di andata è disposto secondo il programma in bozza che si allega (fatti salvi errori o omissioni).

E’ data facoltà alle Società di comunicare, per accordo espresso e scritto tra di esse e nel rispetto più restrittivo e massimo dei protocolli sanitari disposti dalla FIGC, la disputa di gare di recupero in data antecedente all’inizio del girone di ritorno. Ai fini organizzativi, la richiesta di fissazione gara deve pervenire al C.R.L. entro 5 (cinque) giorni dalla data concordata per l’incontro.

Resta CONFERMATA la gara del Girone B Lemine Almenno Calcio – Sant’Angelo in programma il 09/01/2022.

Promozione

Coppa Italia - La gara in programma il 02/02/2022 valevole per gli ottavi di finale MORAZZONE – ACCADEMIA INVERUNO è rinviata d’ufficio al 23/02/2022.

I quarti di finale in programma il 02/03/2022 sono posticipati a data da definire.

Campionato - INIZIO DEL GIRONE DI RITORNO IL 13 FEBBRAIO 2022 – 6ª GIORNATA DI RITORNO

Rinvio a data da destinarsi della 1ª , 2ª , 3ª, 4ª e 5ª  Giornata di ritorno (previste per il 09-16-23-30 gennaio e 6 febbraio  2022).

Il recupero di tali giornate, da disputarsi in data unica non appena individuata, sarà disposto e comunicato dal C.R.L. a mezzo news e a Comunicato Ufficiale.

Le gare di recupero definite per accordo, in programma dal 10/01/2022, sono posticipate d’ufficio come da programma in bozza che si allega (fatti salvi errori o omissioni).

Il recupero delle gare non disputate o sospese del girone di andata è disposto secondo il programma in bozza che si allega (fatti salvi errori o omissioni).

E’ data facoltà alle Società di comunicare, per accordo espresso e scritto tra di esse e nel rispetto più restrittivo e massimo dei protocolli sanitari disposti dalla FIGC, la disputa di gare di recupero in data antecedente all’inizio del girone di ritorno. Ai fini organizzativi, la richiesta di fissazione gara deve pervenire al C.R.L. entro 5 (cinque) giorni dalla data concordata per l’incontro.

“Non possiamo estraniarci dalla realtà che stiamo vivendo e che al momento purtroppo parla di oltre 50.000 contagi giornalieri in Lombardia – commenta sul tema il presidente del CRL Carlo Tavecchio – né tantomeno dalle segnalazioni pervenute dalle nostre affiliate relative ad accertati e documentati casi di positività nelle proprie rose. Attendiamo anche le già sollecitate e fondamentali modifiche alle procedure di rientro per i giocatori guariti da Covid, con particolare riferimento ad asintomatici, paucisintomatici e vaccinati, richieste alle autorità governative e sanitarie al fine di agevolare i club nel recupero dei propri tesserati. Auspichiamo che questo ulteriore posticipo della ripresa, differenziato nelle date per la sola Eccellenza, categoria di interesse nazionale per la quale sono attualmente previste anche fasi nazionali, possa essere utile a finalizzare poi una vera e completa ripartenza del movimento”.