Calciomercato Napoli United: tesserato Kaio Cesar

Eccellenza Campania
13.01.2021 13:45 di Maria Lopez   Vedi letture
Calciomercato Napoli United: tesserato Kaio Cesar

𝐍𝐨𝐧 𝐞̀ 𝐬𝐭𝐚𝐭𝐨 𝐬𝐞𝐦𝐩𝐥𝐢𝐜𝐞 𝐦𝐚 𝐥𝐚 𝐝𝐞𝐭𝐞𝐫𝐦𝐢𝐧𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞, 𝐢𝐥 𝐬𝐞𝐧𝐬𝐨 𝐝𝐢 𝐚𝐩𝐩𝐚𝐫𝐭𝐞𝐧𝐞𝐧𝐳𝐚 𝐚𝐥𝐥𝐚 𝐧𝐨𝐬𝐭𝐫𝐚 𝐫𝐞𝐚𝐥𝐭𝐚̀ 𝐞 𝐥𝐚 𝐯𝐨𝐠𝐥𝐢𝐚 𝐝𝐢 𝐝𝐚𝐫𝐞 𝐢𝐥 𝐩𝐫𝐨𝐩𝐫𝐢𝐨 𝐜𝐨𝐧𝐭𝐫𝐢𝐛𝐮𝐭𝐨 𝐢𝐧 𝐜𝐚𝐦𝐩𝐨 𝐡𝐚𝐧𝐧𝐨 𝐯𝐢𝐧𝐭𝐨 𝐜𝐨𝐧𝐭𝐫𝐨 𝐠𝐥𝐢 𝐨𝐬𝐭𝐚𝐜𝐨𝐥𝐢 𝐞 𝐥𝐞 𝐝𝐢𝐟𝐟𝐢𝐜𝐨𝐥𝐭𝐚̀ 𝐝𝐢 𝐪𝐮𝐞𝐬𝐭𝐨 𝐦𝐨𝐦𝐞𝐧𝐭𝐨: 𝐊𝐚𝐢𝐨 𝐂𝐞𝐬𝐚𝐫 𝐟𝐢𝐧𝐚𝐥𝐦𝐞𝐧𝐭𝐞 𝐞̀ 𝐮𝐧 𝐭𝐞𝐬𝐬𝐞𝐫𝐚𝐭𝐨 della Napoli United.

Un ragazzo serio, costante, che si è allenato per tanto tempo con noi ma non ha mai avuto la possibilità di disputare una gara ufficiale per questioni burocratiche. Dopo una serie di lungaggini dovute anche al periodo particolare, la situazione si è sbloccata e quando si tornerà a giocare, speriamo il prima possibile, 𝗞𝗮𝗶𝗼 potrà essere schierato in campo. Mentre tutto sembra essersi fermato, in una situazione quasi paradossale di standby, il 𝗡𝗮𝗽𝗼𝗹𝗶 𝗨𝗻𝗶𝘁𝗲𝗱 ha deciso, con forza, di dare un segnale deciso con questo tesseramento. Di ripartire, in sicurezza, ma di non arrendersi allo stato delle cose.

Il presidente 𝑨𝒏𝒕𝒐𝒏𝒊𝒐 𝑮𝒂𝒓𝒈𝒊𝒖𝒍𝒐 commenta con gioia l’avvenuto tesseramento ed invita ad una rapida ripresa delle attività agonistiche: “𝐾𝑎𝑖𝑜 𝑒̀ 𝑢𝑛 𝑟𝑎𝑔𝑎𝑧𝑧𝑜 𝑚𝑜𝑙𝑡𝑜 𝑝𝑒𝑟𝑏𝑒𝑛𝑒 𝑒𝑑 𝑢𝑚𝑖𝑙𝑒, ℎ𝑎 𝑞𝑢𝑎𝑙𝑖𝑡𝑎̀ 𝑡𝑒𝑐𝑛𝑖𝑐ℎ𝑒 𝑒𝑙𝑒𝑣𝑎𝑡𝑒 𝑒𝑑 𝑢𝑛𝑎 𝑔𝑟𝑎𝑛𝑑𝑒 𝑑𝑒𝑑𝑖𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑎𝑙 𝑙𝑎𝑣𝑜𝑟𝑜 𝑒𝑑 𝑎𝑙 𝑠𝑎𝑐𝑟𝑖𝑓𝑖𝑐𝑖𝑜. 𝑆𝑖𝑐𝑢𝑟𝑎𝑚𝑒𝑛𝑡𝑒 𝑎𝑣𝑟𝑎̀ 𝑢𝑛 𝑓𝑢𝑡𝑢𝑟𝑜 𝑛𝑒𝑙 𝑛𝑜𝑠𝑡𝑟𝑜 𝑐𝑎𝑙𝑐𝑖𝑜 𝑒 𝑔𝑙𝑖 𝑓𝑎𝑐𝑐𝑖𝑜 𝑢𝑛 𝑔𝑟𝑜𝑠𝑠𝑜 𝑖𝑛 𝑏𝑜𝑐𝑐𝑎 𝑎𝑙 𝑙𝑢𝑝𝑜. 𝐿𝑎 𝑠𝑢𝑎 𝑝𝑟𝑎𝑡𝑖𝑐𝑎 𝑝𝑒𝑟 𝑙𝑎 𝑟𝑒𝑔𝑜𝑙𝑎𝑟𝑖𝑧𝑧𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑑𝑒𝑖 𝑑𝑜𝑐𝑢𝑚𝑒𝑛𝑡𝑖 𝑒𝑑 𝑖𝑙 𝑡𝑒𝑠𝑠𝑒𝑟𝑎𝑚𝑒𝑛𝑡𝑜 𝑠𝑜𝑛𝑜 𝑠𝑡𝑎𝑡𝑖 𝑝𝑖𝑢𝑡𝑡𝑜𝑠𝑡𝑜 𝑙𝑢𝑛𝑔ℎ𝑖 𝑒 𝑟𝑎𝑙𝑙𝑒𝑛𝑡𝑎𝑡𝑖 𝑑𝑎𝑙𝑙𝑒 𝑐𝑜𝑛𝑠𝑒𝑔𝑢𝑒𝑛𝑧𝑒 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑝𝑎𝑛𝑑𝑒𝑚𝑖𝑎 𝑐ℎ𝑒 ℎ𝑎𝑛𝑛𝑜 𝑏𝑙𝑜𝑐𝑐𝑎𝑡𝑜 𝑙𝑒 𝑝𝑟𝑜𝑐𝑒𝑑𝑢𝑟𝑒. 𝑆𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑓𝑒𝑙𝑖𝑐𝑖 𝑐ℎ𝑒 𝑜𝑟𝑚𝑎𝑖 𝑠𝑖𝑎 𝑢𝑛 𝑛𝑜𝑠𝑡𝑟𝑜 𝑡𝑒𝑠𝑠𝑒𝑟𝑎𝑡𝑜 𝑒𝑑 𝑎𝑠𝑝𝑒𝑡𝑡𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑠𝑜𝑙𝑜 𝑐ℎ𝑒 𝑔𝑙𝑖 ‘𝑠𝑐𝑖𝑒𝑛𝑧𝑖𝑎𝑡𝑖’ 𝑐ℎ𝑒 𝑔𝑜𝑣𝑒𝑟𝑛𝑎𝑛𝑜 𝑖𝑙 𝑛𝑜𝑠𝑡𝑟𝑜 𝑚𝑜𝑛𝑑𝑜 𝑠𝑖 𝑟𝑖𝑐𝑜𝑟𝑑𝑖𝑛𝑜 𝑑𝑖 𝑛𝑜𝑖 𝑒 𝑐𝑖 𝑓𝑎𝑐𝑐𝑖𝑎𝑛𝑜 𝑡𝑜𝑟𝑛𝑎𝑟𝑒 𝑖𝑛 𝑐𝑎𝑚𝑝𝑜”.

Una situazione complicata sbrogliata anche grazie alla caparbietà del direttore sportivo 𝙋𝙞𝙚𝙩𝙧𝙤 𝙑𝙖𝙧𝙧𝙞𝙖𝙡𝙚 che ha vissuto con Kaio la frustrazione di non poter giocare: “𝐴𝑏𝑏𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑓𝑎𝑡𝑡𝑜 𝑑𝑖 𝑡𝑢𝑡𝑡𝑜 𝑝𝑒𝑟 𝑡𝑟𝑎𝑡𝑡𝑒𝑛𝑒𝑟𝑒 𝐾𝑎𝑖𝑜. 𝑃𝑒𝑟 𝑙𝑢𝑖 𝑒̀ 𝑠𝑡𝑎𝑡𝑎 𝑢𝑛𝑎 𝑠𝑜𝑓𝑓𝑒𝑟𝑒𝑛𝑧𝑎 𝑎𝑙𝑙𝑒𝑛𝑎𝑟𝑠𝑖, 𝑠𝑎𝑝𝑒𝑛𝑑𝑜 𝑑𝑖 𝑛𝑜𝑛 𝑝𝑜𝑡𝑒𝑟 𝑑𝑖𝑠𝑝𝑢𝑡𝑎𝑟𝑒 𝑢𝑛𝑎 𝑔𝑎𝑟𝑎 𝑢𝑓𝑓𝑖𝑐𝑖𝑎𝑙𝑒. 𝑃𝑖𝑢̀ 𝑑𝑖 𝑢𝑛 𝑎𝑛𝑛𝑜 𝑝𝑒𝑟 𝑡𝑒𝑠𝑠𝑒𝑟𝑎𝑟𝑙𝑜 𝑒𝑑 𝑖𝑙 𝑐𝑜𝑣𝑖𝑑 𝑛𝑜𝑛 ℎ𝑎 𝑎𝑖𝑢𝑡𝑎𝑡𝑜. 𝐸’ 𝑢𝑛 𝑟𝑎𝑔𝑎𝑧𝑧𝑜 𝑑𝑎𝑙𝑙𝑒 𝑔𝑟𝑎𝑛𝑑𝑖𝑠𝑠𝑖𝑚𝑒 𝑞𝑢𝑎𝑙𝑖𝑡𝑎̀ 𝑡𝑒𝑐𝑛𝑖𝑐ℎ𝑒, 𝑓𝑜𝑟𝑡𝑒 𝑛𝑒𝑙𝑙’𝑢𝑛𝑜 𝑐𝑜𝑛𝑡𝑟𝑜 𝑢𝑛𝑜 𝑒 𝑠𝑝𝑒𝑟𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑑𝑖 𝑣𝑒𝑑𝑒𝑟𝑙𝑜 𝑝𝑟𝑒𝑠𝑡𝑜 𝑖𝑛 𝑐𝑎𝑚𝑝𝑜. 𝐶𝑖𝑜̀ 𝑠𝑖𝑔𝑛𝑖𝑓𝑖𝑐𝑎 𝑐ℎ𝑒 𝑠𝑎𝑟𝑎̀ 𝑝𝑎𝑠𝑠𝑎𝑡𝑜 𝑡𝑢𝑡𝑡𝑜 𝑒 𝑐ℎ𝑒 𝑝𝑜𝑡𝑟𝑒𝑚𝑜 𝑝𝑟𝑜𝑠𝑒𝑔𝑢𝑖𝑟𝑒 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑎 𝑠𝑡𝑎𝑔𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑐ℎ𝑒 𝑝𝑒𝑟 𝑛𝑜𝑖 𝑒̀ 𝑓𝑜𝑛𝑑𝑎𝑚𝑒𝑛𝑡𝑎𝑙𝑒”.