Corigliano, obiettivo Supercoppa

Eccellenza Calabria
04.05.2019 07:30 di Maria Lopez   Vedi letture
Corigliano, obiettivo Supercoppa

Conclusa la regular-season dei massimi tornei dilettantistici regionali, spazio alla “Super Coppa della Regione” 2018-2019. Per l’edizione numero ventitré la manifestazione si svolgerà domenica 5 maggio allo stadio “Città di Corigliano”.

Essendo vincitrice d’Eccellenza, sarà il club di patron Nucaro ad ospitare l’evento che si svolgerà con la formula del triangolare. Ogni gara durerà 45 minuti e nel primo match, ore 15, si affronteranno Atleti Morrone Cosenza e San Luca: vincitrice del gir. A e B di Promozione. La perdente del primo match sfiderà, alle 16, il Corigliano. Biancoazzurri che nella terza disputa incontreranno la vincente della prima sfida. In caso di pareggio sono previsti i calci di rigore. Tre i punti in caso di vittoria, un punto per il pareggio e zero per la sconfitta. Altro mezzo punto sarà attribuito alla squadra che si aggiudicherà la contesa ai calci dagli undici metri. Cinque i cambi possibili e tre gli under da predisporre nell’undici titolare: almeno due classe ’99 e un 2000. Biglietto unico a 5 euro, per tutti i settori, mentre donne e under 14 avranno ingresso gratuito. Deputati per le direzioni di gara Francesco Aureliano della sezione arbitrale di Rossano che sarà coadiuvato dagli assistenti Alessandro Bottura di Crotone e Gabriele Tundo di Paola. Prevista una buona cornice con i sostenitori coriglianesi attesi numerosi e sempre guidati dallo “Skizzati-Group” nonché pronti ad incitare i propri beniamini verso il terzo obbiettivo stagionale. Con coppa Italia e serie D già in bacheca, società e squadra vogliono conquistare anche la super coppa per chiudere il cerchio e regalare l’ennesima soddisfazione all’ambiente. A corredo, alla presenza dei vertici federali capeggiata dal presidente Saverio Mirarchi, prevista anche la cerimonia di premiazione per tutte e tre le squadre in virtù dei rispettivi tornei vinti e del podio della super coppa.

Regolare settimana di allenamento per il Corigliano con le fatiche riprese al martedì e proseguite sino alla rifinitura di sabato. Allenamenti diretti da mister Sarli e dal resto dello staff tecnico. Tutti arruolabili con qualche claudicante ancora in forse tra cui Bertini, Gonzalez e Khoris. Nelle due mini gare da giocare, previsti diversi cambi con il tecnico Sarli che dovrebbe far ruotare quasi tutti gli effettivi a disposizione.

L’Ac Atleti Morrone Cosenza è fresca di vittoria del girone A di Promozione. Matematica scalata in Eccellenza arrivata a Lamezia domenica scorsa, all’ultima giornata, grazie anche ad una rimonta record di dieci punti sul Sambiase. Squadra bruzia prima nel proprio raggruppamento con 71 punti frutto di 22 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte e con uno score di 68 reti realizzate e 24 subite. Allenata dal tecnico Stranges, la Morrone può contare, tra gli altri, su giocatori d’esperienza come Ferraro, Bacilieri, Scarnato, Piromallo, Marchio, Maio, Granata.

L’Asd San Luca si è aggiudicata il girone B di Promozione con largo anticipo. Reggini capaci di collezionare 27 successi, 3 segni ics e nessuno insuccesso e con un borsino di 134 reti siglate e 25 subite. Diretta dal tecnico Panarello, la compagine sanluchese può contare su Criaco, Carbone, Romeo, Carella e Romero. Corigliano e San Luca, inoltre, si sono incontrate nell’ultima finale di coppa Italia dilettanti Calabria dello scorso 22 dicembre a Palmi: con la vittoria andata ai coriglianesi per 2 a 0, dopo una gara maschia.