Ercolanese, ennesimo disservizio stadio: la nota del club

Eccellenza Campania
30.06.2022 22:45 di Davide Guardabascio   vedi letture
Ercolanese, ennesimo disservizio stadio: la nota del club

L'ennesimo disservizio legato alla stadio ha scatenato la reazione dell'Ercolanese evidentemente sempre più stanca della situazione. E così in una nota, il club partenopeo ha spiegato le proprie ragioni.

Questo il comunicato:

Purtroppo ci preme sottolineare l'ennesimo episodio increscioso di cui siamo stati vittima nella giornata di ieri allo stadio. Nonostante la nostra prenotazione del terreno di gioco, per effettuare lo stage dalle 17 alle 19, dopo l'iniziale ok, improvvisamente l'ufficio sport del comune ci ha comunicato che in quegli orari il campo era occupato e non potevamo utilizzarlo prima delle 19, costringendoci a posticipare di ben due ore l'appuntamento con i ragazzi. Iniziato lo stage un altro episodio spiacevole ci ha visto protagonisti, il custode non ha voluto accendere i fari dicendoci che "non aveva ricevuto la comunicazione" nonostante la nostra espressa richiesta inviata tramite PEC, creando non pochi disagi per un evento importante attraverso il quale passa la strutturazione del parco under che andrà formandosi in vista della nuova stagione. Tutto questo va ad aggiungersi al silenzio assordante da parte degli organi competenti (sempre l'ufficio sport del comune) riguardo la ristrutturazione della tribuna di cui ancora non sappiamo se e quando si muoverà qualcosa in maniera concreta. La SC Ercolanese sta lavorando alacremente affinché si possa creare un movimento forte in città che possa creare aggregazione in un momento storico complesso ma vedere questo disinteresse totale che sfocia spesso in disservizi se non ostracismo nei nostri confronti è decisamente avvilente. Il Presidente Raiano e la società tutta esprimono pieno dissenso per quanto accaduto ieri con l'auspicio che tutto ciò non si ripeta e che si possano risolvere quanto prima questi annosi problemi e che il nostro ennesimo appello non cada nel vuoto come sempre.