Il Corigliano dopo il test con la Rossanese va in riposo

Eccellenza Calabria
30.12.2018 20:13 di Nicolas Lopez  articolo letto 193 volte
Il Corigliano dopo il test con la Rossanese va in riposo

Il Corigliano riposerà ventiquattrore prima di tornare al lavoro giorno 2 gennaio, riprendendo gli allenamenti classici in vista dell’impegno casalingo del 6 gennaio contro il Cutro. Questo il programma stilato dallo staff guidato dal tecnico Cosimo De Feo in vista della pausa di fine anno, con il “rompete le righe” scattato a mezzogiorno di oggi, subito dopo aver disputato l’amichevole contro la Rossanese di mister Luca Aloisi sul sintetico dello “Stefano Rizzo” di Rossano. Un test, quello che le due società hanno previsto come ultimo impegno del 2018, servito ad entrambi gli allenatori per mantenere viva la concentrazione durante le festività - prive di impegni ufficiali – e per tesare qualche soluzione alternativa, oltre a vedere all’opera magari qualche atleta meno impiegato in stagione. Tra i biancoazzurri, assenti Piemontese, Cassaro e Marco Foderaro, tenuti a riposo precauzionale, oltre ai convalescenti Isgrò e Catalano, che con l’anno nuovo torneranno a disposizione di mister De Feo. La gara – più che altro un allenamento congiunto in un clima molto disteso – ha visto i due tecnici schierare, nei due tempi, tutti gli uomini a disposizione, come avviene in maniera classica nelle sfide amichevoli. La Rossanese, peraltro, continuerà ad allenarsi anche domani, mentre per il Corigliano, come detto – che ha sulle gambe una settimana in più di lavoro per via della finale di Coppa disputata e vinta il 22 dicembre scorso a Palmi – già da oggi è previsto riposo, prima di tornare in campo mercoledì della prossima settimana per tuffarsi pienamente nel girone di ritorno di un torneo di Eccellenza che, fino adesso, vede Biondo e soci protagonisti in vetta alla classifica.