Il Trento vuole ritrovare la vittoria ed i tre punti col Brixen

Eccellenza Trentino
19.10.2019 15:30 di Francesco Vigliotti   Vedi letture
Il Trento vuole ritrovare la vittoria ed i tre punti col Brixen

Terzo impegno in una settimana, il quinto negli ultimi sedici giorni, per il Trento che domenica pomeriggio (calcio d’inizio alle ore 15.30) ospiterà al “Briamasco” il Brixen nella gara valevole per il nono turno d’andata del campionato d’Eccellenza.
La formazione di Flavio Toccoli è reduce dal pareggio, il primo della stagione, maturato mercoledì sul campo del Mori Santo Stefano: il ruolino di marcia dei gialloblù recita sette vittorie (quattro casalinghe e in trasferta) e un pareggio con venticinque reti realizzate a fronte si una sola una al passivo, che valgono il primato in classifica con due lunghezze di margine sul San Giorgio. Il Brixen, invece, occupa il settimo posto in graduatoria con 10 punti conquistati sino a questo momento per effetto di due successi (contro Lana e Rotaliana), quattro pareggi (contro ViPo Trento, Arco 1895, San Giorgio e San Martino) e due sconfitte (contro San Paolo e Comano Terme Fiavè).
Dirigerà l’incontro il signor Daniel Ravanelli di Trento, coadiuvato dagli assistenti Lorenzo Carpentari e Giuliano Gasperini, entrambi della sezione di Trento.


Per la sfida contro il Brixen il tecnico gialloblù Flavio Toccoli potrà disporre dell’intero organico.


Fondato nel 1956, l’Ssv Brixen è la società che vanta più partecipazioni al campionato d’Eccellenza del Trentino Alto Adige. La compagine della città di Bressanone affronta quest’anno per la 23esima volta il massimo torneo a carattere regionale. Sulla panchina della formazione altoatesina siede il confermato Renè Rella e gli elementi di spicco dell’organico sono l’esperto difensore Manuel Prossliner (già in serie D con il Bolzano), il trequartista Gabriel Tessaro, cresciuto nel settore giovanile dell’Fc Alto Adige e già in serie D con Villafranca Veronese, Dro e Virtus Bolzano e gli attaccanti Luca Consalvo (52 reti nelle ultime tre stagioni, capocannoniere nell’annata 2017 – 2018) e Jan Martin Vinatzer, cresciuto nel settore giovanile dell’Alto Adige, poi in D con il Mantova, in C2 con il Savona e per sei stagioni nella Quarta Serie elvetica con il Mendrisio.
I colori sociali del Brixen sono il bianco e il blu.


L’unico ex della sfida sarà il centrocampista brissinese Fabian Neumar, che nella stagione 2017 – 2018 ha indossato la maglia della Juniores Nazionale del Trento, prima di far rientro al Brixen.