La Santegidiese si assicura le prestazioni di un portiere classe 2003

Eccellenza Abruzzo
17.08.2022 09:45 di Maria Lopez   vedi letture
La Santegidiese si assicura le prestazioni di un portiere classe 2003

Mattia Spinozzi, estremo difensore classe 2003, è un nuovo giocatore della Santegidiese. Il giovane, cresciuto nel settore giovanile del San Nicolò (e del SN Notaresco), ha già vissuto esperienze in Serie D e nel campionato Juniores nazionale.

Poi lo scorso anno è passato al Pontevomano, squadra con cui ha collezionato diverse presenze nel massimo campionato regionale. Spinozzi, grazie alla sua reattività e al suo fisico prorompente, è un portiere con ottime qualità tra i pali.

Queste le prime parole in giallorosso di Mattia Spinozzi: “Per me è un’opportunità davvero importante e una nuova avventura che ho voluto fortemente. Blasone e tifoseria sono stati i due fattori determinanti per scegliere la Santegidiese. Mi è sempre piaciuto vedere una società che ha al suo fianco il dodicesimo uomo in campo. Ce ne sono davvero poche così. In questo caso sento molto di più la responsabilità e la presenza di tanti tifosi è motivo di stimolo per me. Mi darà la carica, ne sono certo. A livello di squadra credo che sia importante fare bella figura perché gioverà a tutti: tifosi, staff e giocatori. A livello personale spero di accumulare minuti e mettermi alla prova con gente esperta. Vorrei dimenticare gli infortuni che ho avuto per poi ritrovare la continuità. In questi primi giorni di preparazione ho trovato uno spogliatoio accogliente e caloroso. Anche dal mister e dal preparatore dei portieri. Ho avvertito una coesione che sarà fondamentale per il campionato”.