Ladispoli, mister Scorsini: «»

16.04.2021 22:15 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: calciodellatuscia.it
Ladispoli, mister Scorsini: «»

A quasi sei mesi dal quel 6-1 contro la Polisportiva Favl Cimini il Ladispoli è pronta a scendere in campo. Fermata nel turno di riposo che prevede il format del nuovo campionato di Eccellenza la compagine rossoblu è attesa subito da un entusiasmante confronto diretto in casa del Pomezia reduce dalla pareggio all’esordio con la Vigor Perconti. Tanto entusiasmo ma anche qualche incertezza per una stagione dove il Ladispoli, dopo un inizio esaltante, è costretta a ripartire da zero. Il tecnico Marco Scorsini fa il punto prima della ripartenza:

“Finalmente ci siamo, si torna in campo dopo sei mesi lunghi e difficili. Chiaro che quel 6-1 sulla Polisportiva  Cimini purtroppo segnò lo stop definitivo di un campionato dove in quel momento il Ladispoli stava decollando. Purtroppo il Ladispoli non può più ripartire da lì. Giusto che le nostre teste vadano riazzarate per cercare di riprendere un cammino che si preannuncia pieno di difficoltà con un format particolare di queste dieci giornate che ci potranno dire se quel Ladispoli di sei mesi fa lo abbiamo tenuto in vita".

Il Ladispoli affronterà un Pomezia molto cambiato rispetto a quello battuto 2-0 sei mesi fa: "Esordio più complicato non potevamo ottenere dal calendario - continua Marco Scorsini - E' un Pomezia parzialmente diversa che ha messo dentro individualità importanti e vogliosa di riprendersi quella serie D che, come noi, gli è stata scippata lo scorso anno. Nonostante questo lungo periodo di stop ci siamo allenati molto, abbiamo alcuni problemini che cercheremo di risolvere in queste ultime sedute di allenamento. Sarà un undici competitivo e voglioso che cercherà di riconfermare quanto visto in quella partita di sei mesi fa. Non sarà una partita di Eccellenza per i tanti giocatori bravi che vedremo in campo".

Spettatore della prima giornata il tecnico del Ladispoli l'ha vista così: "Mi aspettavo un equilibrio importante perchè in questo girone non c'è solo Ladispoli, Aranova, Cimini e Pomezia. I risultati lo hanno dimostrato, vedi le difficoltà avute da Pfc, Pomezia, Civitavecchia e lo stesso Scalo finchè il Fiumicino era in undici. Credo che i valori usciranno fuori alla quinta-sesta giornata".

Azzerate classifiche e miscelati i gironi perchè il cumulo di ammonizioni è rimasto invariato? Mister Scorsini ci scherza su: "Se siamo ripartiti da zero perchè non azzerare le ammonizioni visto che c'è chi ha giocato cinque partite e chi ne ha giocate due? Questa cosa non l'ho proprio capita, non la trovo giusta ma ce la faremo mandare bene ugualmente".