LND: premi in denaro per chi utilizzerà più under

26.02.2019 20:00 di Davide Guardabascio   Vedi letture
LND: premi in denaro per chi utilizzerà più under

Far crescere giovani talenti. Questo da tempo l'intento, sinora in realtà ben poco riuscito, della Lega Nazionale Dilettanti. L'obbligo di schierare almeno due o tre fuoriguota (perchè ogni Comitato Regionale ha regolamenti diversi, ndr), i cosiddetti under, non basta però. Ed allora ecco che la LND ha deciso di puntare anche sul fattore che a tutti i presidenti di calcio sta a cuore: quello econonomico.

Da piazzale Flaminio è arrivata la decisione di dare premi in denaro a chi utilizzerà più under. Quindi non saranno premiate le squadre con l'età media più bassa ma proprio chi utilizzerà durante il campionato più fuoriquota. Esattamente parliamo di un premio di 12.000,00 euro per la società del campionato di Eccellenza che arriverà prima nella speciale graduatoria, 9.000,00 per il club di Promozione che avrà schierato più under durante il campionato.

Come sarà stilata questa graduatoria? Si terrà conto di tutti gli under in più schierati in campo oltre a quelli obbligatori. Se una società deve schierare da regolamento tre fuoriquota, questi tre non saranno tenuti in conto per la classifica, si guarderà esclusivamente agli altri schierati in campo. Quindi se un club schierarà cinque fuoriquota totali, con obbligo di schierarne tre da regolamento, allora per la graduatoria saranno considerati solo i due under in più rispetto a quanti previsti dal regolamento.

Non potranno partecipare alla graduatoria le società che non hanno una formazione Juniores, le società che si ritirano o non disputano una o più gare di campionato con la prima squadra o con la Juniores e le società che, al termine della stagione 2018-2019, retrocederanno.

Per il conteggio, inoltre, gli under dovranno scendere in campo dal primo minuto, non dovranno essere in prestito da società professionistiche e non dovranno essere espulsi nel corso della gara.

Ad ogni under si attribuirà un punteggio che concorrerà a determinare la posizione in classifica del club: verrà assegnato 1 punto se il fuoriquota ha giocato fino a 30 minuti; 3 punti se ha giocato fino a 45 minuti; 4 punti se ha giocato fino a 60 minuti; 6 punti se ha giocato l'intera gara.

I punteggi non sono cumulabili. Nel caso in cui una gara venga sospesa, si terrà conto, per il conteggio, solo della ripetizione. Per la graduatoria verranno prese in considerazione le gare che vanno dalla prima di ritorno fino alla quartultima e non si terrà conto di play-off e play-out.