Massese, "trattative riservate" per la cessione del club

Eccellenza Toscana
23.05.2019 18:00 di Massimo Poerio   Vedi letture
Fonte: il tirreno
Massese, "trattative riservate" per la cessione del club

C’è una calma apparente attorno alla Massese. Ora che il campionato è finito e i giocatori rientrati tutti nelle rispettive magioni, l’attenzione dei tifosi è rivolta alla questione societaria che, nei prossimi giorni e comunque entro il weekend, dovrebbe trovare uno sbocco. L’impressione è che alla fine una strada per garantire continuità e solidità verrà trovata. Il silenzio è chiaramente dovuto al fatto che le trattative in corso richiedono il massimo della riservatezza. I desiderata della piazza vorrebbero una società in mano a imprenditori del luogo per sapere effettivamente con chi si ha a che fare. «Nei mesi scorsi abbiamo avuto la conferma che le persone che vengono da fuori sono avventurieri e nulla più - dicono alcuni tifosi -, possibile che non si riesca a trovare una soluzione nel territorio ?».

A dirla tutta, una cordata locale interessata a rilevare la Massese ci sarebbe anche, ed è riferibile ad alcuni imprenditori che ad inizio stagione avevano investito nel Montignoso. In altri due casi, i gruppi sarebbero misti, con imprenditori massesi uniti ad altri che operano fuori zona. Di più non è dato sapere. Quel che è certo è che l’universo bianconero si aspetta un’accelerata entro un tempo breve, dal momento che tra poco bisognerà cominciare a pensare alla prossima stagione. Guai se ricominciasse il solito balletto tra cose dette e non dette, conferme e smentite senza che la Massese riesca a trovare un assetto in grado di assicurarle un futuro dignitoso. Stavolta inoltre, gli attuali dirigenti - tifosi hanno già annunciato che, se questa diventasse la prospettiva, prima ancora che si scatenino le danze porteranno i libri al sindaco, con l’amministrazione che dovrebbe poi farsi carico di trovare degli acquirenti.