San Lazzaro, Cobelli: "Daremo tutto per vincere il derby"

Eccellenza Lombardia
08.02.2019 13:30 di Nicolas Lopez  articolo letto 71 volte
Fonte: gazzetta di mantova
San Lazzaro, Cobelli: "Daremo tutto per vincere il derby"

Sul rettangolo verde del “Vicini”, quando inizierà il derby mantovano d’Eccellenza, sarà sicuramente uno dei più emozionati. L’allenatore del San Lazzaro, Alessandro Cobelli infatti con la maglia della Governolese ha vissuto da giocatore alcuni dei momenti più belli della sua carriera.

Ora i Pirati se li ritrova, per la seconda volta in stagione, da avversari. «Sono contento di tornare a Governolo, per me è sempre un piacere perché ci sono ancora persone splendide a cui sono rimasto legato - spiega -. Per noi la sfida ai rossoblù è un passaggio che, almeno sulla carta, credo si possa definire proibitivo: la loro rosa è costruita sicuramente per puntare dritto ai playoff. Rispetto all’andata, se possibile, si sono anche rafforzati, inserendo altri tre o quattro elementi di categoria nel mercato invernale. Inoltre hanno in panchina un tecnico che ha bisogno di poche presentazioni. Sono una realtà che sicuramente meriterebbe di stare ai piani alti del campionato».

Il San Lazzaro però, invischiato nella lotta per non retrocedere, non può guardare a chi ha davanti. I punti deve cercarli anche contro le squadre quotate. «Sicuramente venderemo cara la pelle perché abbiamo bisogno di muovere la classifica. Per una squadra come la nostra che lotta per salvarsi è sempre complicato trovare una certa continuità ma dobbiamo provarci - prosegue Cobelli -. Arriviamo da una vittoria importante ed incoraggiante, ottenuta in uno scontro diretto come quello contro l’Orceana. Ma da martedì avevamo già la testa alla partita successiva, come succede ogni settimana. Ho in squadra dei ragazzi che definire splendidi è dir poco visti l’impegno e la serietà che mettono ad ogni allenamento. Siamo un gruppo che non si è abbattuto di fronte agli ostacoli che abbiamo trovato nell’ultimo periodo e sono sicuro che domenica scenderemo in campo concentrati e con la testa giusta. Faremo del nostro meglio e cercheremo di usare le nostre caratteristiche per provare a metterli in difficoltà». Per la sfida alla Governolese il San Lazzaro dovrà sicuramente fare a meno di Arduini, che ha finito anzitempo la stagione a causa del guaio al ginocchio rimediato contro la Grumellese, e degli squalificati Vincenzi e Biroli.